Home » Rugby giovanile

Finotti presidente del Club Aldo Milani

Si disputerà tutto al Battaglini la prossima edizione del Torneo Internazionale Aldo Milani. Ci saranno due o tre squadre straniere in via di definizione, e diverse compagini Under 16 del massimo campionato italiano
2 febbraio 2017 Stampa articolo

 

fabio_finottiROVIGO – Fabio Finotti, 55 anni, è il nuovo presidente del Club Aldo Milani, l’associazione che organizza il torneo giovanile, riservato alla categoria Under 16, più antico del panorama ovale. Una manifestazione che gode del patrocinio della Fir (Federazione italiana rugby), di Regione Veneto, Comune e Provincia, Coni, Panathlon Rovigo, CrVeneto, della collaborazione de Le Rose Rugby e la preziosa ed insostituibile sostegno di Rugby Rovigo Delta, Monti Junior e dei ‘Veci’ della Rugby Rovigo oltre che della Club House “Casetta Rossoblu”.

Un impegno che si è assunto subentrando a Roberto Aggio (che rimane Vicepresidente), un cambio di timoniere nel segno della continuità, visto che lo stesso Finotti era nel Direttivo del club e il suo predecessore continuerà ad essere motore pulsante della manifestazione insieme a tutto l’instancabile Consiglio Direttivo, ormai in carica dal 2012, eccezion fatta per qualche naturale defezione per motivi professionali, ma che mantiene sempre la voglia e l’unità del primo giorno.

Evento che è programmato in calendario sabato 29 e domenica 30 aprile, e che è giunto ormai alla 43esima edizione.

Già direttore del torneo nelle passate edizioni, Fabio Finotti, 55 anni, con un passato sportivo dilettantistico di calciatore ma “nato all’ombra del Battaglini”, da sempre appassionato di rugby, è stato dirigente della Monti sotto la brillante presidenza Aretusini.

“Puntiamo a superare le 18 squadre iscritte delle passate edizioni – spiega il presidente Fabio Finotti – ed anche per questo il Torneo, quest’anno, ritornerà alla precedente formula dello svolgersi interamente allo Stadio Battaglini. Mi si permetta di cogliere l’occasione per ringraziare le 3 realtà polesane, e cioè Badia, Villadose e Frassinelle che anche quest’anno avevano già manifestato con entusiasmo la loro disponibilità nell’ospitare la prima giornata del sabato. Un ringraziamento anche alle istituzioni, alla Rugby Rovigo Delta, alla Monti Junior, agli sponsor e a tutti coloro che ci permetteranno di organizzare anche quest’anno questo evento giunto ormai alla 43esima edizione, fiore all’occhiello di questa città” e che porterà un indotto importante a Rovigo essendo già 12 le squadre che pernotteranno in Polesine per prendere parte al torneo”.

Benetton Treviso, San Donà, Fiamme Oro Roma, Lazio, Cus Genova, Asd Milano, Monti Junior, Badia, Villadose, sono solo alcune delle squadre che prenderanno parte al torneo, due le squadre straniere, forse una terza e nei prossimi giorni verranno ufficializzate. Di sicuro ci saranno i sudafricani de i Buffalo’s a mantenere alto lo status di internazionalità dell’evento.

“Ringrazio poi il Consiglio per la fiducia che mi ha dato – conclude Finotti – è un onore per me presiedere il Club Aldo Milani in una città che vive di rugby come la nostra e ci tengo a sottolineare che tutto è nel segno della continuità, il nostro gruppo si è costituito nel 2012, e grazie anche agli ultimi innesti, continuiamo ad avere la stessa voglia ed entusiasmo del primo giorno”.

C.S.



Articoli correlati


L'under 14 di Zanconato e Malaman torna alla vittoria
Tornano in campo le giovani promesse del Frassinelle
Lavoro, esempio e passione: così Denis Zanconato guida la sua Under 14
L'Under 14 del Frassinelle vince facilmente contro il Checco Camposampiero
Il fine settimana della Monti
Frassinelle esulta con i suoi straordinari babyellowblue

Scrivi un commento!