Home » Volley

Natascia Vianello resta al timone di Fipav Rovigo

Con 833 voti su 833 disponibili, Natascia Vianello si riconferma presidente del Comitato territoriale Fipav Rovigo. Al suo fianco, eletti i consiglieri Rino Bedendo (1060 voti), Giampaolo Guariento (1010 voti), Stefano Luce (900 voti) e Mirco Mancin (900 voti)
2 febbraio 2017 Stampa articolo

 

Fipav_RovigoROVIGO – Nelle linee programmatiche con cui Natascia Vianello si è presentata all’assemblea elettiva del 31 gennaio, i punti cardine di quello che sarà il suo mandato per il quadriennio olimpico 2017-2020: mantenere le trenta società sportive affiliate a Fipav Rovigo che permettono di “tenere aperto” il comitato territoriale di Rovigo, considerando che il comitato di Rovigo ha sempre goduto di una buona percentuale di tesserati sul numero di abitanti malgrado le numerose situazioni che tutt’ora coinvolgono il territorio a livello di crisi economica, di calo demografico e aumento dei procedimenti burocratici e dei rischi fiscali; investimento sulla formazione per gli allenatori, vero collante che tiene in campo con dignità l’atleta; ritornare di conseguenza ad occupare i gradini più alti del podio nel Trofeo delle Province, grazie anche al supporto dei tecnici. Inoltre: promozione del settore scuola e minivolley mantenendo gratuite tutte le attività ad essi collegate; prosecuzione delle attività di beach volley e sitting volley, per una pallavolo a 360 gradi; collaborazioni per i campionati interprovinciali maschili con gli altri comitati territoriali, oltre che per le formule regionali; organizzazione di momenti gratuiti di formazione con esperti del settore federale, fiscale, promozionale e manageriale per preparare i dirigenti delle società ad affiancare il presidente nella normale amministrazione di una società sportiva. Tutte queste attività verranno svolte senza tralasciare il reparto comunicazione, che punterà non solo al miglioramento dell’utilizzo dei principali canali d’informazione istituzionale (mail, sito internet, social e piattaforma), ma anche all’ampliamento collaborativo dei principali organi di comunicazione territoriale, quali testate giornalistiche, radio e televisione, comunicazione mirata al bene comune.Fipav_Rovigo

Per mettere in atto le linee programmatiche, la presidente Vianello potrà avvalersi del supporto dei quattro consiglieri eletti assieme a lei: Rino Bedendo, il sempre giovane presidentissimo che non ha bisogno di presentazioni e che anche in questo mandato metterà a disposizione tutta la sua esperienza; Giampaolo Guariento, presidente Gs Tor Castelmassa e attuale consigliere uscente; Mirco Mancin,  dal 2015 presidente della nuova realtà deltina Project Star Volley; in Fipav Rovigo dal 2013 come vicepresidente con delega a Scuola e Minivolley e Sitting Volley, e la new entry Stefano Luce, ex giocatore di pallavolo, tecnico dal 1979, nel 2001 ottiene la qualifica di terzo grado e terzo livello giovanile; ha allenato prevalentemente società in provincia di Rovigo per poter conciliare questa passione col lavoro, partecipando a campionati provinciali e regionali; commissario allenatori Fipav Rovigo dal 2000 al 2006; il suo innesto è nato dalla volontà di poter portare una “ventata tecnica” all’interno del consiglio.

 

C.S.



Articoli correlati


Fruvit scalda i motori
Alva Inox sconfitta a Bassano
Secondo successo per Santa Fe' Crg Villadose
Un solo punto per Alva Inox con Verona
Lux Volley s'impone sulla Vitality
Conclusa anche la fase provinciale dei Campionati studenteschi di pallavolo Allievi e Juniores

Scrivi un commento!