Home » Atletica

Angelo Marchetta e Cinzia Mattiolo campioni provinciali di corsa campestre

Ad Abano parità di titoli per Salcus ed AVIS Taglio di Po, tra i giovani bene Confindustria Rovigo e Discobolo Rovigo.
12 febbraio 2017 Stampa articolo

 

partenza_campestreABANO TERME (Pd) – Si è disputato, ieri mattina, ad Abano Terme (Pd), il campionato provinciale di corsa campestre congiunto per Rovigo e Padova per tutte le categorie. Notevole la partecipazione, in modo particolare per le gare giovanili, con l’ottima organizzazione curata dall’Atletica Vis Abano in collaborazione con i C.P. di Padova e Rovigo. Molto bello anche il teatro delle gare, tutte corse all’interno del parco della Villa Bembiana: sono le categorie assolute le prime a partire, 4 km per le donne, 5 km per gli uomini.
Senza storia entrambe le prove con la vittoria netta della padovana Laura Dalla Montà sull’ex azzurra Silvia Sommaggio, ancor più netto il successo per il nazionale Marco Pettenazzo. Quarto posto assoluto per Angelo Marchetta, della Salcus, campione provinciale assoluto come la compagna di squadra Cinzia Mattiolo,mattiolo nel settore rosa. Come sempre lottate fino all’ultimo metro le gare Master: i due protagonisti a livello regionale, Lorenzo Andreose (Salcus) e Maurizio Marchetti (AVIS Taglio di Po), si sono “marcati” tutta la gara ma, questa volta, ha prevalso allo sprint il rodigino in forza all’AVIS.  Gare giovanili aperte dalle Ragazze, vinte da Francesca Maddalena (Fiamme Oro Padova) mentre il titolo provinciale è andato a Diletta Nonnato (AVIS Taglio di Po). Tutto targato Confindustria Rovigo il podio della categoria Ragazzi, con il successo di Antonio Oliva. Combattuta, pure per il titolo provinciale, la gara dei Cadetti, con Andrei Neagu, quarto assoluto, che marchettaporta il primo titolo in casa Discobolo Rovigo. Per ultime le affollate partenze degli Esordienti, uno spettacolo che fa ben sperare per il futuro della nostra atletica. Soddisfatto per l’ottima riuscita della manifestazione, il presidente della FIDAL Rovigo, Marco Bovento, alla sua prima uscita ufficiale sui campi di gara. RISULTATI. MASCHILI Km 5. Seniores/promesse: 1. Angelo Marchetta (Salcus) 16’33”. Promesse: 1. Alessandro Lazzaro (Confindustria Rovigo) 19’32”. Allievi: 1. Giovanni Nonnato (AVIS Taglio di Po) 21’00””. Settore Master. SM35:1. Massimo Mattiolo (Salcus) 20’06”.  SM45: 1. Daniele Finotti (AVIS Taglio di Po) 18’50”. SM50: 1. Luca Poletto (Salcus) 21’05”. SM60: 1. Maurizio Marchetti (AVIS Taglio di Po) 18’51”. SM70: 1. Adriano Liviero (AVIS Taglio di Po) 21’42”.  FEMMINILI km 4. Seniores/promesse: Cinzia Mattiolo (Salcus) 17’44”. SF55: 1. Carla Faggin (Salcus) 17’48”. GARE GIOVANILI. Ragazzi km 1: 1. Antonio Oliva (Confindustria Rovigo) 3’39”. 2. Giacomo Lucchin (Confindustria Rovigo) 3’50”. 3. Alessandro Frighetto (Confindustria Rovigo) 4’10”. Ragazze Km 1: 1. Diletta Nonnato (AVIS Taglio di Po) 4’36”. 2. Cristina Vilcu (Confindustria Rovigo) 4’37”. Cadetti km 2: 1. Andrei Neagu (Discobolo Rovigo) 7’12”, 2. Stefano Quadretti (Confindustria Rovigo) 7’22”, 3. Alessandro Capitozzo (Confindustria Rovigo) 8’40”.master

C.S.



Articoli correlati


Fabio Lodo vicecampione regionale
Fabio Lodo ottavo agli Italiani
Primo trofeo indoor 'Città di Rovigo'
Varato il nuovo calendario estivo Fidal
Paolo Negrini entra nella struttuta tecnica federale
Confindustria Atletica Rovigo: La nuova stagione è ai blocchi di partenza

Scrivi un commento!