Home » serie B2, Volley

Bottino pieno per Fruvit

12 febbraio 2017 Stampa articolo

Fruvit_DSynergy Volley Reschiglian (Ve) – G.S. Fruvit Occhiobello (Ro) 1-3 (17-25, 25-18, 19-25, 13-25)

Synergy Reschiglian: Malovic (9), Zorzi (4), Lorenzi (3), Dose (2), Pavan (9), Mescalchin (1), Rossato (5), Pazzi, Aldreghetti, Frison, Zennaro, Maso (L).

G.S. Fruvit: Sogari (11), Bandiera (15), Ghiotti (9), Ardizzoni (2), Bianchini (6), Rossi (18), Vendemiati (1), Missanelli, Prota, Tridello, Lucchiari, Albini (L). Allenatore: Pantaleoni, Assistente: Albini.

 

MIRANO (Venezia) – Porta a casa il bottino pieno la seconda formazione Fruvit, gara tra squadre che stazionano nella zona rossa (retrocessione). Padrone di casa già battute all’andata (3-0) da Fruvit, questa volta le giallo nere, hanno ceduto malamente il secondo set alle avversarie, commettendo errori banali, come sbagliare la posizione in formazione. Nonostante tutto, (39 punti in quattro set regalati) qualche miglioramento si è notato, in attacco e in battuta.

Primo set sempre in vantaggio per Fruvit, si fa raggiungere su 6 pari, riuscendo ad allungare la distanza, 11-16, 14-21.

Nel secondo set cala l’attenzione, e cominciano gli errori banali, nonostante il vantaggio, 3-8, Fruvit si fa raggiungere sul 10 pari, poi, continuando negli errori, permette a Synergy l’allungo, 18-13, 21-14, 24-18.Fruvit_d

Terzo set di marca Fruvit, buono l’inizio, sul 3 pari, al centro, fa il suo ingresso Vendemiati al posto di Bianchini, ma le veneziane lottano sino alla parità, grazie anche a errori giallo neri, 13-13. Sul 15-16 Pantaleoni chiude il cambio, rientra Bianchini, Albini si prende un “giallo” per proteste verso l’arbitro, 17-20, 19-24, 1-2 per Fruvit.

Quarto set con le padrone di casa in vantaggio, 9-6, Fruvit reagisce con Rossi, Bandiera e Sogari, che martellano, 10-14, 13-18, Synergy non segna più sino alla fine. Con un po’ di delusione, l’allenatore Pantaleoni a fine gara commenta: “I 3 punti sono arrivati, pur giocando maluccio, per mancanza di qualità di gioco, e intensità prolungata. I numeri però ci danno ragione, a parte la ricezione, ma arrivavano veramente dei missili dal Synergy

In attacco bene Sogari col 40%, Bandiera 45%, Rossi 48%. I punti ottenuti con la battuta, ben 15. Insomma i due parametri che viaggiano forte anche con la B sono stati l’ancora di salvezza. I muri tutti sommato, 5, non hanno deluso completamente. Ma è il livello di gioco espresso a lasciare un po’ perplessi, indecisioni un po’ in tutti i fondamentali che fanno pensare a scarsa aggressività agonistica. Vedremo nella prossima uscita. Personalità, affiatamento, e una disinvoltura sempre più efficace lasciano tranquilli i tecnici, rispetto a un mesetto fa.

Ora dobbiamo essere tutti proiettati alla prossima casalinga, contro il Terraglio. All’andata fu una sconfitta che lasciò tanti rimpianti, vedremo sabato prossimo se i miglioramenti garantiranno un esito diverso.”

 

C.S.



Articoli correlati


La Fruvit presentata a Palazzo Nodari
Fruvit vince facile con Chions
Fruvit cede al Solesino
Fruvit piega S. Giorgio
Fruvit capitola contro Cds Volley
Alva Inox supera al tie break Montichiari

Scrivi un commento!