Home » Calcio a 5, Femminile

Granzette vince il big match contro leader Noalese

15 febbraio 2017 Stampa articolo

Andreasi-Piccinardi-Malin-VanniniCAMPIONATO FIGC C5 SERIE C FEMMINILE

1° giornata ritorno

Noalese – GRANZETTE 3-5

NOALE –  Il Granzette vince il big match contro la prima della classe Noalese e si avvicina proprio alle veneziane adesso a soli due punti di distanza. Il risultato non deve ingannare, la partita non è certo stata una passeggiata, infatti pronti via e 1-0 per la Noalese. Appena  il tempo di accendere il cronometro e la squadra veneziana trova il gol grazie ad una dormita colossale del Granzette.
Il gol per fortuna non stordisce le rodigine che di fatto fanno la partita e si rendono pericolose con Longato ed Andreasi mancando il pareggio per pochi centimetri.
Le difficoltà però non finiscono qui per le neroarancio: al 13′ la numero 8 di casa lasciata inspiegabilmente da sola in area di testa colpisce il palo e 5′ dopo arriva il raddoppio della squadra di casa grazie ad un rimpallo in area, la palla non passa del tutto la linea ma l’arbitro vede diversamente ed assegna il 2-0.
Il time out chiamato da mister Bassi cambia l’atteggiamento della neroarancio che si rendono subito pericolose con Longato fermata da un’ottima parata dell’estremo difensore, che però non può fare nulla quando la stessa Longato mette un pallone in mezzo per Malin la quale insacca in rete, 2-1.
Il gol galvanizza le ospiti che colpiscono un palo con Andreasi e sfiorano il pareggio prima con Marchetto e poi ancora con Andreasi prima dell’intervallo.
La ripresa vede in campo completamente un altro Granzette: il quartetto titolare gioca ad un ritmo elevatissimo, sembrano altre giocatrici rispetto alla prima frazione di gara, passaggi perfetti e giro-palla a due tocchi: tutto questo porta Piccinardi a trovare il pareggio con un tiro da fuori prima che le lancette finiscano il primo giro di orologio.
Il gol alza il ritmo, le rodigine vogliono ribaltare il risultato e creano occasioni continue, la più eclatante ce l’ha Piccinardi, tornata nella ripresa quella conosciuta, che di destro servita da Longato mette la palla nel sette, ma il numero uno avversario la mette in angolo con la mano di richiamo.
Tutti i palloni passano per i piedi di Andreasi che ripiega e riparte con  tecnica e velocità perfette. Al 6′ proprio la numero 8, servita da Vannini, in una ripartenza va sul fondo, tutti si aspettano il passaggio in area per Longato ma con una finta mette fuori per Vannini a rimorchio che insacca nell’angolino: 3-2 ed il Granzette è in vantaggio.
Le ospiti non si accontentano, sanno che le avversarie sono una squadra cinica e che fa delle ripartenze la loro arma migliore, ma questo Granzette è difficile da fermare, oggi soprattutto Andreasi. Al 15′ Longato passa a Marchetto a rimorchio, tutte si aspettano il tiro ma il capitano serve Vannini sulla sinistra, l’atleta della Marzana gira di prima una palla alta per Andreasi che non ci pensa due volte a saltare e segnare di testa la rete del 4-2.
Prima della fine della gara c’è tempo per la doppietta personale di Vannini che chiude la gara con il quinto gol. Il terzo gol della Noalese arriva nel recupero ed è ininfluente per il risultato.
La squadra del presidente Verza ora puó davvero sognare qualcosa di grande, deve sperare in un passo falso proprio della squadra di Noale, ma questo al contempo implica che le rodigine non possono più sbagliare. Se faranno ogni partita come il secondo tempo di domenica tutte le avversarie saranno alla loro portata; di sicuro questa settimana sarà fondamentale per analizzare il primo tempo, capire le difficoltà che hanno portato a certe dormite individuali e di squadra e ripartire con il pilota automatico già domenica alle 18.30 contro il Real Thiene tra le mura amiche di San Pio X.

C.S.



Articoli correlati


Granzette pronta per serie C
Granzette cede alla leader del girone
Manita del Granzette al Verona
Granzette perde di misura dalla Noalese
Granzette beffato sul finale
Granzette travolge Hellas Verona

Scrivi un commento!