Home » serie D, Volley

Fruvit cade con il Terraglio Volley

22 febbraio 2017 Stampa articolo

Fruvit_d_MissanelliG.S. Fruvit Occhiobello– Terraglio Volley Mestre (Ve) 1-3 (21-25, 25-23, 19-25, 19-25)

G.S. Fruvit: Sogari, Missanelli, Bandiera, Ghiotti, Bianchini, Ardizzoni, Rossi, Ferri, Prota, Tridello, Vendemiati, Lucchiari, Albini. Allenatore: Perilli. Assitente: Braiato.

Terraglio Volley: Angeletti, Castellaro, Facchin, Megera, Rizzo, Trevisan, Vecchiato, Vianello, Culatti, Nugnes, Capone, Gallob. Allenatore: Pallini. Assistente: Andriolo.

OCCHIOBELLO (Rovigo) – Poteva essere l’occasione per uscire dalla “zona rossa” per Fruvit, sempre a 17 punti, invece, ancora una volta le atlete di Giuliana Perilli, non sono riuscite a giocare con continuità ed efficienza, alcuni scampoli di buona pallavolo, si sono visti, ma non sono arrivati punti classifica. Purtroppo, siamo a commentare una prestazione pregiudicata dalle troppe ingenuità, dai troppi errori, nei momenti che contano. Davanti ad un Terraglio Volley, ben piazzato in campo, con una difesa impeccabile, Fruvit ha subito gli attacchisogari avversari senza batter ciglio, l’opposto (mancino) veneziano, ha potuto godere della totale libertà, come anche i centrali, hanno trovato una ben misera resistenza da parte del muro Fruvit. Primo set alla portata, ma poi nel finale, le giallo nere polesane, non hanno concretizzato in attacco, mentre nella seconda frazione, si è vista più grinta e determinazione, ciò che gli allenatori vorrebbero con più continuità. In svantaggio12-21, Fruvit, con Sogari, Missanelli, Bandiera, Bianchini, Ghiotti, Ardizzoni, Albini (libero) in campo, si porta in parità e sorpassa aggiudicandosi il set. Nei set successivi, alle padrone di casa è mancata, grinta agonistica, concentrazione, e un po’ di orgoglio. Giuliana Perilli, a fine gara si trova a commentare l’ennesima prova deludente.

fruvit d“Abbiamo incontrato il Terraglio, squadra di mezza classifica, e non siamo riusciti a ripetere la prestazione fatta con il Solesino. Troppi gli errori nei momenti chiave della partita contro una squadra che ha fatto della difesa la sua arma migliore, mentre la nostra purtroppo è stata molto deficitaria, a tratti imbarazzante. Il nostro attacco troppo debole, e la battuta, ancora per molte inefficace. Speriamo che la settimana di sosta ci serva per riflettere e per migliorare un po’ tutti i fondamentali, ma soprattutto ci faccia ritrovare la carica agonistica che ha sempre distinto le squadre Fruvit.” Pausa di campionato, si torna a giocare il 4 marzo sempre in provincia di Venezia, avversario di turno, l’ASD S. Giorgio, a più quattro in classifica, e che non perde da cinque settimane. All’andata, fu la prima delle cinque partite vinte sin ora da Fruvit, con il punteggio di 3-1.fruvit d

C.S.



Articoli correlati


Fruvit scalda i motori
Scontro diretto per Fruvit con Salgareda
Fruvit alla sfida con Villadies
Il Delta Volley Porto Viro alla ricerca di nuovi talenti per l'Under 18
Alva Inox vittoria tranquilla
L’Under 16 vince ancora e si conferma seconda forza del girone