Home » ciclismo

Il 2 Torri Rovigo subito protagonista

23 febbraio 2017 Stampa articolo
2_Torri_senior

I Senior

È iniziata nel migliore dei modi, la stagione agonistica 2017 del 2 Torri Rovigo e come un vecchio adagio, si potrebbe benissimo pronunciare la fatidica frase: “chi ben comincia… è a metà dell’opera “.

Gli atleti del team rodigino presenti nelle prime gare in Veneto hanno dimostrato ancora una volta la tenacia, la caparbietà, la forza e…. anche la furbizia, di essere all”altezza di tutte le aspettative.

Ma andiamo con ordine.

ottorino

Ottorino Schiavo

 Sabato presso il circuito cittadino di Occhiobello, si è corsa la ” 5° prova del Memorial Menegatti “, riservato a tutte le categorie amatoriali, presenti nella nostra regione e regioni limitrofe, come Emila e Lombardia. Centinaia di atleti, divisi per categoria, si sono dati battaglia, lungo le strade strette della ridente cittadina che si affaccia sul Po. Nella gara riservata ai Veterani e Gentleman innumerevoli sono stati i tentativi di atleti alla ricerca di azioni solitarie o di gruppo, ma sempre controllate a distanza. Ha la meglio però, a due giri dalla fine, un gruppetto di sei corridori, di cui fa parte anche il forte portacolori del 2 Torri Rovigo: Ottorino Schiavo. I fuggitivi incrementano il loro vantaggio e si avvicinano al rush finale quando uno scatto secco e perentorio di Schiavo, a due chilometri dalla fine, lascia alle spalle il gruppetto di compagni di fuga e s’immola solitario sulla linea del traguardo. Grande soddisfazione dello stesso e grande soddisfazione in casa 2 Torri, per questa prima vittoria stagionale di forte atleta.

zabeo

Alessandro Zabeo

Nella medesima manifestazione ma, in categorie diverse, buona prestazione per gli atleti Alessandro Zabeo e Matteo Donegà, rispettivamente Junior e Senior 2.

Altra prova importante anche per Angelo Lucchiari, Supergentleman/B, arrivato al traguardo 5°.

Zamperini

Zamperini

Nella giornata di domenica si è corso a Sant’Eufemia di Borgoricco (Padova), la classica di apertura, denominata per l’appunto, “Campionato d’Inverno“, riservata a tutte le categorie amatoriali della regione e non, con i migliori atleti del momento.

Qui, la squadra al gran completo, doveva dare il meglio di sé e, le aspettative, non sono state deluse essendoci in campo i migliori atleti della squadra.

Nella prima gara, riservata ai Gentleman 2 e Supergentleman/A, una fuga iniziale, ha tagliato velleità di vittoria o piazzamenti di rilievo a quanti, nonostante gli sforzi per ricucire lo strappo, sono rimasti nel gruppo.

pertile

Pertile

Nella seconda gara, riservata ai Veterani 2 e Gentleman 1, come da pronostico il campione italiano, Giammarco Agostini, ha fatto corsa a sé, arrivando al traguardo, con molti secondi di vantaggio, dal resto del plotone, si registra un ottimo 5° posto, di categoria, in volata, di Fabio Zamperin e un piazzamento al 10° posto di categoria per Sandro Tosello.

La gara regina della giornata, sia per l’elevato numero di partenti, sia per le doti degli atleti, è di sicuro quella riservata alle categorie: Junior, Senior e Veterani 1, dove la maggior parte degli atleti del 2 Torri milita.

A conclusione degli 8 giri del circuito, che misurava circa 9 km e dove gli atleti del 2 Torri, sono stati protagonisti indiscussi per mantenere le posizioni di testa, l’intero gruppo si lancia in una volata nel lungo rettilineo d’arrivo con il forte atleta rodigino d’adozione ma veneziano di nascita, Alessandro Zabeo, pur relegato nella seconda posizione assoluta, conquista l’ambito trofeo in palio: la maglia di Campione d’Inverno, per l’ottimo primo posto di categoria Senior 2.

bertoldo

Stefano Bertoldo

Sempre nella medesima categoria, un eccellente 9° posto di Stefano Bertoldo e sempre un 9° ma tra i Veterani 1 per Gianmaria Pertile.

Grande soddisfazione in casa 2 Torri Rovigo per l’entusiasmo e i risultati ottenuti, in questa ormai classica corsa di inizio stagione

zabeo

Premiazione di Zabeo

Il prossimo weekend vedrà la compagine rodigina impegnata su più fronti, per quanto riguarda le gare in circuito gli atleti si divideranno tra Pieve di Cento (Ferrara) e  Bardolino (Veona), gli appassionati delle gran fondo  si cimenteranno nella prima prova del ” circuito del Prestigio ” a Laigueglia e chi, come Sandro Baracco, instancabilmente, parteciperà all’ennesima randonnée (la prima in questo 2017) di 200 km a Chiuduno (Bergamo) per il giro del lago D’Iseo e del Filù.

 

C.S.



Articoli correlati


Vittorie di prestigio per il 2 Torri
Festa del ciclismo 2016
Festa di chiusura stagione per il 2 Torri Rovigo
Chiamata azzurra: Luca Cibrario vola in Coppa del Mondo!
Il 2 Torri successi su tutti i fronti
Gotti campione italiano avvocati, Pertile campione provinciale mtb