Home » Rugby giovanile

La prima volta degli olandesi al Battaglini

24 febbraio 2017 Stampa articolo

ROVIGO – Grande novità per l’edizione del 29 e 30 aprile, oltre ai sudafricani dei parteciperà l’Amstelveense proveniente dai Paesi Bassi

Dopo formazioni inglesi, francesi, sudafricane e dell’Emisfero Sud, al Torneo Aldo Milani 2017 sarà la prima volta di una formazione olandese. Uno club prestigioso e con basi molto solide. La formazione Under 16 dell’Amstelveense Rugby Club è allenata dall’ex head coach della Nazionale dei Paesi Bassi e conta sulla presenza di ben 40 elementi. Potranno confrontarsi con il movimento ovale italiano, un’esperienza che avevano programmato da tempo. Confermata anche la presenza dei sudafricani dei Buffalo’s

Rovigo – Prime grandi novità in vista. Il Torneo Internazionale Aldo Milani, riservato alla categoria Under 16, ospiterà per la prima volta una società olandese.  43esima edizione della manifestazione che si svolgerà allo stadio Battaglini, il Tempio del rugby italiano, il 29 e 30 aprile prossimi. Ma le squadre straniere presenti in città saranno ben due, ritorneranno i sudafricani dei Buffalo’s, un connubio tra la città in mischia e la nazione degli Springboks che ormai è consolidato nel tempo. Saranno ben 21 le squadre che prenderanno parte al torneo, si attendono solo le ultime conferme. Con curiosità tecnici ed atleti potranno confrontarsi con la realtà della terra dei mulini a vento e più precisamente con l’Amstelveense Rugby Club (the international rugby club of Amsterdam), società della città di Amstelveen, 80 mila abitanti, situata a pochi km dalla capitale.

È uno dei più grandi club di rugby presenti in Olanda con più di 500 tesserati, ben nove squadre divise in varie categorie e con un settore giovanile in continua crescita, e formato attualmente da 200 ragazzi e ragazze, allenati anche da ex giocatori di livello nazionale.Buffalo’s

In particolare, l’Under 16 che verrà a Rovigo, è attualmente allenata dall’ex head coach della nazionale maggiore di Rugby olandese, un folto gruppo formato da 40 elementi, alcuni nazionali di categoria. Tra le curiosità dei 40 fanno parte anche 5 ragazze che giocano stabilmente con i coetanei.

“Siamo molto felici di venire in Italia – sottolinea il portavoce dell’Amstelveense Rugby Club – era diverso tempo che avevano infatti programmato un torneo nel vostro Paese, e non vediamo l’ora di confrontarsi con i team italiani nello storico Torneo Aldo Milani”.

Grande la soddisfazione anche del presidente del Club Aldo Milani che organizza l’evento grazie alla fabio_finottipreziosa collaborazione della Fir (Federazione italiana rugby), di Regione Veneto, Comune e Provincia, Coni, Panathlon Rovigo, CrVeneto e delle realtà rugbistiche locali in primis la Femi Cz Rugby Rovigo Delta. “Sarà per noi un privilegio – sottolinea Fabio Finotti – ospitare la società olandese, una novità importante che va nella direzione intrapresa dal club. Un momento di crescita culturale anche per i nostri ragazzi”.

In allegato le foto di libero utilizzo dell’Amstelveense Rugby Club (sotto i pali maglia blu-azzurra), la foto dei sudafricani dei Buffalo’s della passata edizione scattata sul campo di Badia e il presidente del Club Aldo Milani Fabio Finotti nominato qualche settimana fa

C.S.



Articoli correlati


La Monti al Torneo Ferraretto
Monti Under 16 sugli scudi
Il fine settimana della Monti
Babyellowblue: a Favaro Veneto tanto rugby e molti sorrisi
Tutto pronto per il Suriani
Frassinelle esulta con i suoi straordinari babyellowblue

Scrivi un commento!