Home » Rugby

A Colorno i Bersaglieri vincono il test match

La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta vince il test amichevole con il Rugby Colorno, superando la squadra di casa 45-24.
25 febbraio 2017 Stampa articolo

 

rugby_rovigoPrimo tempo in cui la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta, dopo un’iniziale studio degli avversari, si appoggia sulla solita superiorità in mischia per creare i presupposti di un dominio territoriale, interrotto comunque da qualche bella iniziativa del Colorno che alla fine del tempo segna due pregevoli mete. Da parte rossoblu da segnalare qualche imprecisione nel controllo della palla anche se con il passare dei minuti si è assistito ad un netto miglioramento nel gioco alla mano che ha portato alle segnature di Arrigo, Cadorini, Muccignat e Van Niekerk, al suo esordio stagionale, che hanno fatto seguito alla marcatura iniziale di Apperley. Menzione per Joe Van Niekerk, per la consueta indiscutibile fame agonistica coronata da una pregevole segnatura individuale, e per Antonio Arrigo che sul sintetico ha fatto valere qualche volata in velocità davvero notevole.

Nel secondo tempo la partita è diventata più equilibrata ed infatti, nonostante una leggera superiorità dei rossoblu, il parziale si è concluso con due mete per parte. Chiude in attacco il Rovigo per cercare la terza meta dopo quelle di Bolognesi (proveniente dalla squadra Cadetta rossoblu) e di Cincotto ma, complici le condizioni atmosferiche, non riesce il controllo di alcune azioni pericolose. Il Colorno si è dimostrato una squadra tenace, molto ben disposta nel placcaggio in difesa e con qualche individualità di rilievo. Da parte rodigina una voglia collettiva di dimostrare agli allenatori che in caso di bisogno questi giovani ragazzi si faranno trovare pronti. Individualmente menzione per Ortis, Cincotto, Mantelli e un benvenuto ai giovani provenienti dall’under 18 Ramirez, Venco, Teneggi che hanno esordito nelle fila della seniores rossoblu.

Alla fine del test match, Graziano Ravanelli della direzione sportiva rossoblu, afferma: “È stata una partita vera, giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Sono soddisfatto dell’atteggiamento di alcuni giocatori, in particolare Ortis e Mantelli, e dei giovani che hanno esordito”.

“Abbiamo commesso qualche errore ma in generale la squadra ha giocato bene – è il commento di Matteo Muccignat – volevamo riscattarci dalla brutta sconfitta a San Donà, quindi abbiamo messo in campo la giusta grinta. I giovani hanno fatto una buona prova, dimostrando di avere un’ottima prospettiva per il futuro”.

C.S.



Articoli correlati


Rugby Rovigo in visita al reparto di pediatria
I Bersaglieri non passano a Calvisano
Rovigo batte Frassinelle
Biscopan Frassinelle batte il Lido
Rugby Rovigo Cadetta travolge Piazzola
Mini rugby protagonista a Monselice e Badia