Home » basket, Seconda Divisione

San Martino atterra gli Aviatori Padova

25 febbraio 2017 Stampa articolo

basketBASKET SAN MARTINO –  AVIATORI PADOVA 71 – 53

BASKET SAN MARTINO: Campanari 4, Zago 14, Trivellato, Sterza 6, Lago, Borgato, Grande 4, Brigo S., Brigo A. 22, Barbierato, Bullo 10, Rossi 11. Allenatore: Baratella.

AVIATORI PADOVA: Cameran 12, Gennaro 20, Bottin 1, Salvò, Dorigo 2, Griguolo 4, Fusaro, Zuliani, Peliello 11, Cacco 3. Allenatore: Monastra.

Arbitro: Mirko Brunasso di Terrassa Padovana (PD).

Parziali: 16-7, 18-16, 23-24, 14-6.

SAN MARTINO DI VENEZZE – Dopo il turno di sosta il Basket San Martino riprende esattamente dove aveva lasciato. E cioè con una vittoria convincente che la lancia nelle zone altissime della classifica del campionato di Seconda Divisione.

Questa volta ad alzare bandiera bianca davanti al quintetto di coach Gianmaria Baratella, sempre affiancato da Gianromolo Bazzo, è stato l’Aviatori che nella quinta di ritorno del campionato ha dovuto cedere davanti ad un San Martino ormai lanciato ai play-off promozione.

Partenza diesel del San Martino che fatica a trovare i giusti stimoli per alimentare il gioco in attacco e difesa. Poi Bullo e Brigo si cercano e vanno a referto non trovando zagogrossi ostacoli davanti, mentre per quanto riguarda gli Aviatori non basta la prova di Gennaro per tenere il ritmo dei locali. Comunque già al termine dei primi 10’ il Basket San Martino ha un buon vantaggio: 16-7. Nel secondo parziale i nero-oro polesani trovano subito la bomba grazia al capitano Nicola Zago e prendono pian piano il largo grazie all’altra bomba di Sterza e a Rossi vero dominatore in area.

Il quintetto di casa, pensando di avere ormai la partita in pugno, si rilassa favorendo il ritorno dell’Aviatori che riesce a rientrare in partita con lo score che manda le squadre al riposo sul 34-23.

Alla ripresa del gioco io Basket San Martino è ancora distratto e perde diversi palloni. A tenere a galla i locali la verve dell’instancabile Grande che da ossigeno in attacco nonostante la difesa a zona adottata dall’Aviatori che ha messo in difficoltà il Basket San Martino.

Risultato gli ospiti iniziano l’ultimo parziale avendo rosicchiato un punticino. Ma gli ultimi dieci giri di lancetta sono di marca Basket San Martino con gli esperti Zago, Rossi e Alessandro Brigo ad andare a referto ma la differenza vera e propria viene dall’approccio difensivo con tutti i giocatori che entrano in campo che danno man forte ad aumentare il distacco e chiudere centrando un’altra importante vittoria.

Ora il Basket San Martino è attesa dalla difficile trasferta di martedì prossimo in casa del Duomo. Ma il quintetto di coach Gianmaria Baratella sta crescendo partita dopo partita  col tecnico rodigino che ha visto i giocatori appoggiare appieno ed ora non a caso il Basket San Martino si trova ai vertici del campionato.

C.S.



Articoli correlati


Rhodigium Basket cala anche il poker
San Martino a raffica sul Viltosa
Mini basket, la Rhodigium Basket semina la passione per la palla a spicchi.
Il Busana Basket espugna Padova
Il Bussana Basket vince il recupero con il Duomo Padova
Basket San Martino regola Unipd

Scrivi un commento!