Home » BASKET, femminile, Serie C

Rhodigium Basket sorride anche con Isola della Scala

27 febbraio 2017 Stampa articolo

Rhodigium_BasketRhodigium Basket – Isola della Scala 61-51

Rhodigium Basket: Turri 21, Ballarin 13, Favaro 10, Favaro 8, Zampini 4, Masarà 2, Zamboni 2, Cappellato 1, Barlati, Benini 1, Ghirardini, Marucco. All Ventura

ROVIGO – Altro referto rosa ottenuto dalle ragazze della Rhodigium Basket che, in campo casalingo, hanno la meglio sulle avversarie di Isola della Scala imponendosi con punteggio finale di 61 a 51. Prive di importanti giocatrici come la playmaker Martina Malin e il pivot Mara Veronese per infortuni la formazione di coach Ventura anche stavolta si ritrova a dover attaccare una difesa a zona per tutti i 40 minuti di gara, circostanza che nel primo quarto ha impedito il consolidarsi di un vantaggio.
  

Il quintetto messo in campo da Maurizio Ventura fatica a trovare soluzioni d’attacco semplici e concede qualcosa di troppo alle avversarie che tengono il fiato sul collo alle padrone di casa. La partita inizia a prendere una piega a favore delle rodigine nel secondo quarto, quando, familiarizzano con la difesa a zona proposta dalle avversarie iniziano a condurre la gara grazie anche a 7 punti consecutivi messi a segno dalle sorelle Favaro, tra cui la maggiore, Irene, si è ben inserita nella squadra e nelle dinamiche di gioco nonostante il recente arrivo. Si va alla pausa lunga in vantaggio di 8 lunghezze (35 a 27) con la consapevolezza che la partita è ancora aperta. Al rientro in campo le rodigine, coordinate da coach Ventura, sperimentano diverse soluzioni per attaccare la difesa a zona e, grazie a parecchi rimbalzi conquistati e palloni recuperati che han generato situazioni di contropiede, raggiungono il massimo vantaggio a pochi minuti dalla fine che da la certezza della vittoria. Una vittoria arrivata non per caso ma ballaringrazie ad una superiorità a livello tecnico delle rodigine e ad alcune letture in attacco ben finalizzate da Turri autrice di 21 punti e Ballarin 13. Al fischio finale le ragazze di coach Ventura vincono 61 a 51 e guadagnando altri 2 punti in classifica, mantengono il secondo posto. Il prossimo appuntamento le vede impegnate nella difficile trasferta di Mirano, concorrente di alta classifica per un’importante sfida al vertice. 

 

C.S.



Articoli correlati