Home » Calcio a 5, Femminile

Granzette piega Verona

1 marzo 2017 Stampa articolo

granzetteCAMPIONATO FIGC C5 SERIE C FEMMINILE

AGSM Verona – GRANZETTE 3-7

VERONA –  Partita difficile quella del Granzette in visita all’Agsm Verona, squadra aggrappata ai play off e sicuramente in un ottimo periodo di forma visti gli ultimi risultati. 

Neanche il tempo di mettersi comode che le rodigine passano in vantaggio: Andreasi imbuca alla perfezione per Vannini che di prima mette la palla in rete, 1-0.  (Nella foto: Sinigaglia-Piccinardi-Vannini-Longato-Andreasi )

Sembra tutto in discesa per la squadra ospite, in realtà l’Agsm Verona ha preparato molto bene la partita difensivamente parlando, le veronesi stanno chiuse dentro la loro metà campo e tentano di far male ripartendo in velocità. Infatti dopo 5′ le gialloblù trovano le ospiti sbilanciare e grazie ad un rimpallo la palla arriva sui piedi del capitano che mette la palla nel sette, un gol di categoria quasi superiore, e sigla il pareggio. 

Il Granzette non è brillante come al solito, complici le influenzate Piccinardi e Sinigaglia, e Longato con un dolore al polso dovuto ad una caduta pochi minuti dopo il fischio d’inizio; le neroarancio risultano meno veloci negli scambi e nonostante arrivino spesso sottoporta non trovano mai il tap-in vincente per il vantaggio. 

Al 25′ ci pensa Longato a riportare le cose nella giusta direzione: dalla banda sinistra, decisamente la sua preferita, riceve palla e dopo un controllo orientato scarica il suo mancino alle spalle del portiere. 

La ripresa inizia con un altro ritmo, il Granzette non vuole rischiare nulla e sa quanto importanti siano i tre punti, infatti in dieci minuti arrivano tre gol: Longato riceve da calcio d’angolo e senza pensarci sigla la rete del 3-1. Il 4-1 porta la firma di Piccinardi, la numero 10 dopo aver recuperato palla nella propria area si invola verso la porta avversaria dribblando le avversarie e di punta mette in rete il quarto gol; due minuti dopo invece Grandi lancia Vannini in profondità, stop e passaggio a centro area per Sinigaglia che insacca il 5-1. 

La partita sembra chiusa, ma le rodigine dimenticano di essere solo al decimo minuto e per 4′ staccano la spina subendo il 5-2 ed il 5-3 per disattenzioni difensive, anche per merito di un Agsm Verona mai domo, che lotta su ogni pallone nonostante lo svantaggio. 

Per fortuna ci pensano Longato ed Andreasi a riportare la tranquillità siglando il 6-3 ed il 7-3. 

Nonostante la partita quindi sottotono il Granzette torna da Verona con tre punti fondamentali per la classifica: grazie alla sconfitta dell’Audace contro il Sanve Mille di sabato sera infatti le ragazze della Marzana confermano la seconda posizione in classifica sempre a -2 dalla capolista Noalese ma aumentando a 4 i punti di distacco dalle terze. 

Ora testa e gambe durante la settimana per preparare al meglio la difficile gara di domenica contro il Sanvemille tra le mura amiche di San Pio X alle ore 18.30.

C.S.



Articoli correlati


Manita del Granzette al Verona
Granzette rifila un poker all'Audace Verona
Granzette beffato sul finale
Granzette stacca il pass per i play off nazionali
Uisp, finali: calcio a 5 femminile
Uisp, Piacenza d'Adige imbattibile

Scrivi un commento!