Home » Gaelic Handball

L’Ascaro agli Internazionali di Nizza Monferrato

2 marzo 2017 Stampa articolo

logoDopo i buoni risultati ottenuti nello scorso mese di novembre nel Gaa Handball Championship, gli handballers della New Ascaro Rovigo asd tornano a Nizza Monferrato (AT) questa volta per partecipare al “Nizza docg” International Open, torneo internazionale di one-wall valevole come primo appuntamento del Wallball Pro Tour, circuito europeo a tappe che dopo la kermesse di Nizza, che si giocherà il 4 e 5 marzo prossimi, vedrà i protagonisti sfidarsi negli Open di Gran Bretagna, in programma a Londra ad agosto, agli Open di Spagna, che si giocheranno a Tavernes Blanques (Valencia) nel prossimo mese di ottobre e, successivamente, agli Open di Belgio ed Olanda in novembre.

Gli atleti della New Ascaro Rovigo parteciperanno in massa a questo primo appuntamento stagionale con il grande handball internazionale, tanto che si presenteranno ai nastri di partenza della kermesse piemontese con la bellezza di 7 atleti: Fabio Cavallini, Donato Marabese, Mirko Monti, Giovanni Previato ed il neo campione provinciale Alberto Olimpieri che verranno inseriti nel torneo riservato agli Over 40 oltre che a Debora Migliorini e a Jessica Tamiuzzi che sfideranno alcune delle migiori giocatrici del panorama continentale nel torneo “Ladies”.

A Nizza Monferrato, nel prossimo weekend, saranno presenti 65 atleti provenienti da tutto il mondo, atleti che si affronteranno nelle categorie “Open” e “Challenger” maschile e femminile, e “Over 40” maschile: 35 sono gli atleti stranieri provenienti da  Belgio, Francia, Irlanda, Olanda, Spagna e Stati Uniti; 28 gli italiani provenienti dalla Liguria, dal Piemonte, dalla Sicilia, dalla Toscana e dal Veneto. Grandi numeri che confermano come questo sport sia in grande espansione anche nel nostro Paese.

Previato-Cavallini-Olimpieri

Gli Italian Open, che hanno ottenuto il patrocinio della Città di Nizza Monferrato, per la prima volta nelle sette edizioni fin qui disputate, godranno di copertura multimediale grazie alla trasmissione in diretta streaming resa possibile dalla collaborazione tra lo staff di TeleNizza e l’Associazione dei produttori del Nizza, il “super vino” Barbera docg, emblema del territorio e main sponsor della competizione. Al “PalaMorino” verranno installate tre telecamere fisse, che assicureranno la diretta di tutti gli incontri, ed una mobile per le interviste dei protagonisti.

Tutti i rossoblu dell’Ascaro Rovigo GAA Handball partono con grandi aspettative, aspettative dettate dagli enormi progressi fatti registrare in questi ultimi mesi. Nel 2014, Monti e Previato tornarono in Polesine con al collo tre medaglie d’argento. Il piazzamento, all’epoca nel quale il movimento del wallball polesano era ancora agli albori, fu considerato quasi una sorpresa! Oggi, analizzando i risultati ottenuti negli ultimi tempi, un risultato diverso dal podio sarebbe quasi accolto con amarezza. Certo è che, nell’edizione di quest’anno, la qualità e l’esperienza degli avversari si preannuncia davvero molto elevata. Basta dare infatti una rapida occhiata alla posizione del ranking Pro Tour acquisita nel 2016 dagli atleti iscritti all’Italian Open 2017. Ma i nostri ragazzi e le nostre ragazze partono con la consapevolezza di essersi ben preparati e con la certezza di poter dare il massimo contro ogni avversario. Sarà poi il campo a dare il responso finale. Questo è la dura legge dello sport….forse la più bella!

Elenco iscritti (fra parentesi la posizione nel ranking Pro Tour 2016).
WOMEN’S
1. Miranda Scheffer (NL #1 women’s)
2. Mar Gimenez (ESP #2 women’s)
3. Harmke Siegersma (NL #2 women’s)
4. Yolanda Monroe (USA #7 women’s),
5. Victoria Diez (ESP #8 women’s)
6. Veronica Watson-Figueroa (USA #14 women’s)
7. Apolline Potiez (BEL # 16 women’s)
7. Sarah Clément (BEL # 16 women’s).
9. Ana Sanchis Gómez (ESP #22 women’s)
10. Milena Stevanovic (ITA #27 women’s),
11. Hendrieke Van der Schoot (NL nc women’s)

C.S.



Articoli correlati


Assalto alla European Gaelic Handball Championship GAA
Ascaro Gaa Handball di bronzo
Il "Città di Rovigo" apre il 2017 della New Ascaro Rovigo asd
Olimpieri interrompe la dittatura di Cavallini nel “Città di Rovigo”

Scrivi un commento!