Home » serie B, Volley

Alva Inox vince a Forlì

7 marzo 2017 Stampa articolo

alva_inoxSofter Volley Forlì – Alvainox Delta Porto Viro 1-3

Parziali: 24-26 25-21 18-25 22-25

FORLI’ – È la deltina Alva Inox ad esultare della 18esima giornata di campionato Nazionale Maschile di serie B. Mario Di Pietro e i suoi ragazzi infatti hanno sconfitto per 3-1 l’esperta Softer Volley Forlì, proprio al palasport dell’omonima città, una gara accattivante che ha visto i polesani ancora una volta giocare una bella pallavolo e mettere fuori gioco i romagnoli come è accaduto per il turno d’andata.

 La testa di serie di casa Delta Volley non ha attraversato un momento felice durante questo campionato, ed è palese debba ancora lavorare molto per acquisire punti e trovare una salvezza tranquilla, ma è altrettanto evidente che nell’ultimo periodo i deltini hanno riacquistato determinazione e un fattore molto importante che è quello mentale. Un combo che ha permesso di fare grandi passi avanti, e di ritrovare la fiducia nei propri mezzi.

Il tutto si è notato nel match di domenica, durante il quale la compagine nerofucsia ha fatto un bel gioco intascando tre punti utili. Zorzi, Buratto, Trolese, Lamprecht, Francescato, Perini (K) e Giacometti la rosa in campo di Di Pietro e Bivi.alva_inox

Ad aprire le danze del primo set è Lamprecht, l’avvio procede un po’ in sordina per il Delta (8-4) che trova però varie conclusioni e riesce a portarsi a 13-11. Perini va a segno e recupera nel pareggio 14-14, prosegue un punto a punto, poi Francescato, che ritorna dopo due anni in quel di Forli’ dove ha giocato per una stagione in B1, a concludere 21-19. Non si danno per vinti i rodigini che vedono in un grintoso Perini l’efficacia del 23-20 ad annullare la prima set ball per Softer. Un doppio muro di Buratto vede stampare altri due punti, De Grandis al servizio con un ace ritrova la parità 23-23, ancora efficace Buratto alto al muro 24-25 ed è ace per Perini alla battuta 24-26.

Dopo l’incredibile rimonta del primo set, Delta parte bene 5-8. Una buona regia di Zorzi favorisce le conclusioni: Lamprecht affermativo sul 5-9, e definito il muro nerofucsia con Buratto che arrotonda 5-10.

alva_inoxForlì riprende in mano la situazione e si avvicina, 11-11 qualche problema per la ricezione della portovirese, ace di Lamprecht ma la padrona di casa supera la squadra ospite 21-17 e conclude 25-21.

Un avvio equilibrato quello del terzo set, va tutto bene in ogni fondamentale: buone intese e buon gioco. Perini smonta il muro forlivese. 14-17 Francescato stacca a più tre. 14-18 con un Perini in gran forma, e preciso Francescato sul 15-20. Bravo il palleggiatore deltino Zorzi in intesa con un decisivo Francescato sul 16-24, ed è sempre lui a chiudere 18-25. 2-1 quindi per gli ospiti, che ci credono e non hanno alcuna intenzione di abbandonare la gara ma al contrario di ripetersi con una bella vittoria.

Conclude e riapre il gioco Ivan Francescato, la banda nerofucsia sul 0-1. Prosegue una gara equilibrata 7-8. Carichi e determinati i ragazzi di Alva Inox giocano bene le proprie carte, ed incastrano ogni tassello per far funzionare tutto al meglio.  12-15 ed è ancora un muro di Buratto a definire il vantaggio, 16-20 con una schiacciata di Perini. Forlì non vuole subire il gioco avversario e prova a rimontare avvicinandosi e dando qualche difficoltà a Alva Inox 19-20.  L’opposto deltino determinato afferma il ventitreesimo punto. Entra il giovane Flemma, ad alzare il muro ma è proprio lui a chiudere la gara 22-25 per un 3-1.

Ora Alva Inox si trova con 20 punti in classifica, al nono posto proprio una posizione dietro la Softer.alva_inox

 

C.S.



Articoli correlati


Fruvit vince facile con Chions
Domani Fruvit sfida Codognè
Fruvit espugna Ariano
Ufficializzate le deleghe distribuite all’interno del consiglio Fipav Rovigo
Fruvit, scontro di vertice che vale la leadership
Aggiornamento inedito per gli allenatori: c’è il beach volley

Scrivi un commento!