Home » Calcio a 5, Femminile

Granzette beffato sul finale

8 marzo 2017 Stampa articolo

GranzetteGRANZETTE – Sanve Mille 2-3

ROVIGO –  A Rovigo per la quarta gara del girone di ritorno arriva il Sanve Mille, squadra al terzo posto a quattro punti dalle padrone di casa della Marzana.
In palio per le rodigine non ci sono solo i tre punti, c’è una rincorsa al primo posto per la promozione diretta in serie A e la possibilità di allungare sulle dirette avversarie dei play off regionali; purtroppo però il Granzette esce dal campo sconfitto 3-2, beffata nel finale, da un ottimo Sanve Mille.
Forse, si spera, indicheremo questa sconfitta come una tappa fondamentale che porterà a successi. Forse. Però adesso, alle neroarancio, fa male. Perché mancavano 4 minuti al triplice fischio, perché il migliore in campo è stato senza dubbio il numero uno avversario e perché le ragazze della Marzana hanno davvero sfiorato l’impresa di portarsi primi in classifica a pari punti dalla Noalese (che ha pareggiato 4-4 contro l’Audace).
Gara a tratti di categoria superiore, con ritmi elevatissimi e ripartenze ordinate ed ad alta intensità per entrambe le squadre.
A passare in vantaggio sono proprio le neroarancio grazie ad un ottimo fraseggio Malin – Longato, quest’ultima deposita in rete da centro area un passaggio perfetto della compagna.
Il gol non rallenta il Granzette che vuole raddoppiare ma nemmeno il Sanve Mille, il quale non è certo venuto in Polesine per perdere.
Al 17′ Piccinardi serve con un pallonetto Longato sulla banda vicino al calcio d’angolo, la numero 9 di prima al volo appoggia indietro per Vannini che calcia in porta a fil di palo, impossibile per qualsiasi portiere arrivare su quella palla, ma non per il numero uno trevigiano che in spaccata mette in angolo.
Marchetto da centrale difensivo chiama e dirige perfettamente le compagne, tant’è che Grandi deve intervenire solo con qualche uscita.
A pochi minuti dall’intervallo sempre Longato servita da Andreasi ha un’ottima palla gol, ma l’estremo difensore nega il doppio vantaggio.

granzette

Marchetto – Sinigaglia – Bazzan – Andreasi

La ripresa è un’altra partita: il Sanve Mille alza ancora di più la pressione ed il Granzette fatica a far girare palla come nella prima frazione di gioco, infatti dopo 8′ su punizione e, complice forse una deviazione, le trevigiane trovano il pareggio, magari fortunoso ma sicuramente meritato. Il pareggio riaccende le neroarancio che trovano poco dopo la rete del 2-1 con Vannini grazie ad un’ottima azione in uscita di Andreasi e Sinigaglia.
Il vantaggio ritrovato sembra aver fatto ritrovare la tranquillità alle padrone di casa che, sventando qualche ripartenza con Piccinardi, Marchetto e Grandi, creano azioni pericolose e mettono in mostra le grandi doti del mai domo estremo difensore avversario, il quale si supera prima su una punizione di Longato, poi, aiutata dal proprio difensore, salva sulla linea un tiro di Andreasi ed infine al 23′ para in tuffo un tiro libero di Longato conquistato in azione solitaria da Piccinardi.
A 4′ dalla fine però, quando si inizia a pensare che il vantaggio possa essere gestibile, il Sanve Mille inserisce il portiere di movimento, le ragazze della Marzana si fanno trovare impreparate e subiscono la rete del pareggio.
Il Granzette è sulle ginocchia, l’arbitro chiama il recupero, e le rodigine invece di gestire il gioco cercano di ripartire palla al piede: Vannini in uno contro uno cade e perde palla, per l’arbitro non è fallo e fa continuare, e le ospiti in superiorità numerica contro Grandi trovano la rete del 3-2 su cui termina la partita.
L’ultima sconfitta del Granzette risale a novembre 2016 contro la capolista Noalese, una cavalcata straordinaria che non deve assolutamente essere messa in dubbio nemmeno con la sconfitta di domenica; ci sono partite che si possono vincere o perdere, per fortuna grazie al pareggio dell’altro big match di alta classifica niente è perduto, il primo posto è ancora a tre punti ed il secondo posto è stato mantenuto; il Sanve Mille è una squadra di alto livello, merita di stare dov’è e forse dovrebbe avere, per esperienza e per giocatrici, qualche punto in più. Il Granzette sta facendo qualcosa di grande, il calcio a 5 rodigino non è mai stato portato così in alto da nessuno, non si è mai parlato nemmeno da lontano di Serie A, e da neopromossa è sicuramente un gran risultato. Ovvio che adesso è necessario ripartire ed imparare da sconfitte come queste, il Sanve Mille vince ma il Granzette sicuramente non perde. Appuntamento a domenica sempre a San Pio X alle ore 18.30 contro l’Hellas Verona.

C.S.



Articoli correlati


Granzette un pareggio che soddisfa
Granzette travolge Hellas Verona
Goleada del Granzette su La Giovanile
Granzette a valanga su Real Thiene
Granzette piega Verona
Granzette incassa 3 punti d'oro

Scrivi un commento!