Home » basket, Seconda Divisione

Il Bussana sfiora l’impresa sul campo della vicecapolista USMA

8 marzo 2017 Stampa articolo

 

basketUSMA Basket – Bussana Basket 52 – 47

Parziali: 13-5, 14-13, 10-13, 15-16

Usma PD: Lotta B., Giachin A., Inglese M. 17, Lotta A., Grigio J. 5, Haddad D. 6, Crise D. 12, Savioli A. 2, Sadocco M., Cremona P., Nicolosi(K) M. 10, Alborighetti D. All. Becchinato

Bussana Basket: Cattozzo F. 6, Greguoldo A. 18, Ruzza A., Azzalin R., 8, Gabrieli M. 4, Gianella K., Cacciatori L. (K) 6, Fattorini M., Bregoli E., Vanzelli M., Rossetti F. 5. All. Rossetti

Arbitro: Bagarolo

basket

Francesco Rossetti

Selvazzano Dentro (PD). Buonissima prova del Bussana Basket sul campo della vicecapolista Usma, candidata senza dubbio alla promozione e in lotta con il San Martino per la conquista del titolo interprovinciale di seconda divisione. I ragazzi di Rossetti partono un po’ contratti e faticano ad entrare in partita, a corto di lunghi, con il solo Azzalin in quel ruolo, diventa difficile conquistare palloni sotto canestro. Dopo i primi dieci minuti il coach bassopolesano sistema però la difesa e l’attacco dei padroni di casa va in difficoltà.

Sul fronte opposto invece play Rossetti smista assist precisi, alla fine saranno ben sette per lui, spesso destinati al velocissimo Greguoldo che infila a ripetizione il retino avversario, per lui la palma di miglior marcatore con 18 punti a fine gara. Anche dopo il riposo lungo la partita corre sui binari dell’equilibrio, Gabrieli sostiene in regia Rossetti leggermente infortunato e capitan Cacciatori si dimostra il guerriero di sempre, purtroppo per lui andrà poche volte al tiro e dovrà accontentarsi di un bottino minore del solito. La squadra di Porto Tolle rimane comunque unita e l’ Usma non riesce mai a prendere il largo, non si vede sul campo la differenza attuale in classifica, anzi negli ultimi dieci minuti sono gli ospiti che sotto di un solo punto

basket

Marco Gabrieli

sembrano indirizzati alla vittoria, ma negli ultimi secondi l’imprecisione al tiro costa caro al Bussana e i locali con l’implacabile Inglese centra una tripla che chiude il match sul 52 a 47. A fine gara comunque l’ allenatore bassopolesano è molto soddisfatto, sottolinea l’ottima prova dei suoi ragazzi ed è più che convinto che con il passare del tempo la sua squadra può giocarsela con chiunque, ammette anche che per un attimo nel finale aveva pensato di portare a casa l’intera posta compiendo un’impresa che alla vigilia sembrava proibitiva, coach Rossetti ribadisce la soddisfazione per la prestazione ed è molto fiducioso per i due incontri della prossima settimana, con gli avversari del Duomo e della Sutriv.

C.S.



Articoli correlati


Basket San Martino cede al Conselve
Rhodigium Basket sempre in vetta
Basket Rhodigium Open travolge Conegliano
Rhodigium Basket sorride anche con Isola della Scala
Basket San Martino a valanga su Vil.To.Sa Padova
Rhodigium in finale con Mirano

Scrivi un commento!