Home » vari

Primo corso dell’anno del Coni Point Rovigo

Grande partecipazione per il primo appuntamento del 2017 con la formazione firmata dalla scuola regionale dello sport del Coni Veneto
11 marzo 2017 Stampa articolo

coni_pointROVIGO – È iniziato alla grande il percorso di formazione del Coni Point di Rovigo per il 2017. Sabato scorso alla palestra di Granzette, in vicolo della Fornace, si è tenuto il primo corso dell’anno organizzato dal Comitato provinciale a cinque cerchi in collaborazione con la Scuola regionale dello Sport del Coni Veneto. Un appuntamento che ha voluto puntare la lente d’ingrandimento sui cardini dell’avviamento allo sport al fine di migliorare la proposta destinata ai ragazzi del nostro territorio. “Come i maestri ogni anno riprendono da capo il programma, così noi dobbiamo ripercorrere sempre le tappe ‘evangeliche’ dell’avviamento allo sport per i vecchi e nuovi istruttori tecnici”, questo l’esaustivo titolo dell’appuntamento rodigino che ha animato l’intera mattinata.

Ben al di sopra delle aspettative la risposta in termini di partecipazione: circa una quarantina tra tecnici, allenatori, istruttori e operatori sportivi si sono presentati puntuali in palestra a partire dalle 8.30 per seguire le relazioni proposte da Raffaella Sgalambro, coordinatore tecnico provinciale del Coni Verona, e Mariarosa Fanzago, componente dello staff tecnico del Coni Padova.

Dopo le operazioni di accredito e i saluti di rito, si è iniziato affrontando il tema “Bambino/a – Una lettura psico-emozionale del bambino dai 3 ai 10 anni”. È seguita una lezione dedicata all’ “Alfabetizzazione motoria – Tappe ed evoluzione del bambino e delle proposte motorie”. Nella terza parte della mattinata le due relatrici hanno coinvolto i partecipanti in alcune dimostrazioni pratiche di quanto esposto.

Soddisfazione da parte dello staff Coni e in particolare del coordinatore tecnico del Coni Point Enrico Pozzato che si è occupato dell’organizzazione dell’intero evento. “L’iter di formazione 2017 del Coni di Rovigo non poteva iniziare nel modo migliore – commenta lo stesso Pozzato – La partecipazione a questo primo corso è stata molto buona, segno che da parte degli istruttori ed educatori del Polesine c’è la volontà di presentarsi di fronte ai nostri ragazzi sempre più preparati e aggiornati. Il Coni Point continuerà a insistere su questa strada e non mancheranno nei mesi prossimi nuovi appuntamenti in collaborazione con la Scuola regionale dello Sport del Coni Veneto su altre interessanti tematiche”.coni_point

 

 

 

 

C.S.



Articoli correlati


Trofeo Coni: Malagò e Renzi premiano Bardelle
Con Coni Ragazzi lo sport è davvero per tutti
Primo appuntamento di formazione, 2017, a Rovigo con la scuola regionale dello sport
"Muovimondo", passerella conclusiva con oltre 500 ragazzi in festa
Adventure River Fest 2017
Aspetti psicologici degli infortuni sportivi

Scrivi un commento!