Home » Calcio

Rovigo Over 35 liquida con una manita Ponso

Perrone tre gol e due assist, sempre più dirompente. In rete anche Coltro e Libralon
14 marzo 2017 210 visite Stampa articolo

RossettiPonso-Rovigo Over 35 1-5

MARCATORI: 13’pt, 20’pt, 12’st Perrone (Ro), 21’pt Coltro (Ro), 27’pt Libralon (Ro), 30’pt Pagliarin (P).

PONSO: Meola; Pasqualetto, Pasqualetto, Crema; Fouzi, Ferro, Gambardella, Toninello; Pagliarin, Carpi, Peotta. All. Carpi. 

ROVIGO OVER 35: Tonin; Libralon, Canato, Reale, Rossetti; Fanchini, Coltro, Loro, Maistro; Perrone, Polo. All. Reale

 

PONSO (Padova) – La capolista Rovigo Over 35 torna in campo per affrontare il Ponso, in trasferta. Grandi difficoltà, però, per la formazione di Luca Reale che deve rinunciare a tanti big come Antonelli, Gregnanin, Parlato e Pedriali. In porta gioca Tonin.

Al 13′ via alla giostra dei gol con Perrone che apre le marcature con un bel tiro dal limite dell’area. Il raddoppio sette minuti dopo, sempre con lo stesso capocannoniere del torneo, che indovina l’angolo con uno splendido diagonale. Dilaga il Rovigo: un minuto dopo rete di Coltro dopo una triangolazione veloce (ed efficace) con Perrone. Al 27′ arriva il poker dei polesani con un tiro di Libralon, servito ancora da Perrone. Alla mezzora della prima frazione rete del Ponso, rimpallo in area polesana fra Canato e Libralon e Pagliarin ne approfitta per realizzare.

Nella ripresa la capolista amministra e affonda solamente al 12′ con l’ennesimo gol di Perrone. Biancazzurri in dieci negli ultimi 15 minuti per un infortunio a Coltro, partita comunque congelata e tre punti in cassaforte con un 5-1 che non ammette repliche.

Degni di nota, oltre al solito Perrone, Maistro, Rossetti e Loro.

 

C.S.



Articoli correlati


Manita dell’Adriese al Castelfranco
Delta Rovigo. Capogrosso: “Puntiamo a vincere sempre e comunque”
Le cifre della penultima giornata di andata
Porto Viro. Vianello: “Stiamo rincorrendo a ragion veduta l’Eccellenza”
Baricetta. Il presidente Ferrari: “Siamo una sorpresa ma vogliamo vincere”.
Adriese. Castellan ‘centenario’ con la casacca granata

Scrivi un commento!