Home » serie D, Volley

Fruvit vince con Pernumia

15 marzo 2017 Stampa articolo

fruvitG.S. Fruvit Occhiobello – Alutecnos Pernumia  3-0

25-19, 25-21, 25-23

G.S. Fruvit: Ardizzoni, Bandiera,Bianchini, Ferri (C),Ghiotti, Missanelli, Sogari, Albini (L), Rossi, Prota, Tridello, Vendemiati. Allenatore: Perilli, Assistenti: Privitera e Bassi.

SANTA MARIA MADDALENA (Rovigo) – Sabato la seconda squadra Fruvit ha messo a segno un importante risultato contro l’Alutecnos Pernumia di Padova, vincendo una partita non scontata, con una formazione che staziona al settimo posto con dieci punti in più, all’andata le ragazze di Giuliana Perilli persero per 3-1, dopo aver vinto il primo set di misura.

fruvit

Albini in ricezione

La gara ha messo in risalto il buon momento delle giallo nere, che sembrano aver trovato la lucidità che serve ad affrontare il finale di stagione, ricercando la tranquillità necessaria a conquistare la salvezza, con ancora sei partite da disputare.

Primo set punto a punto, con le attaccanti di casa sugli scudi, Bandiera, Sogari, e una Missanelli con tanta grinta, mettono subito a segno punti pesanti, Pernumia, che presenta nelle proprie fila giocatrici più esperte, sembra preso in contropiede, e non riesce a prendere le contromisure adatte. Nel secondo set, stesso copione, con l’ottima prova in ricezione di tutta la squadra, anche la prestazione dei centrali a muro risulta fondamentale, permettendo alla difesa di imbastire il contrattacco. L’opposto di Pernumia, è l’unico che riesce a mettere in difficoltà la formazione di casa, ma non basta, vince Fruvit.

fruvit

Missinelli

Il due a zero infonde fiducia nel sestetto giallo nero, che continua a segnare con veemenza, le padovane tentano di restare agganciate, Fruvit avanti di tre punti, 21-18, si fa raggiungere, punto a punto, senza perdere fiducia, continua a giocare vincendo di misura, sprigionando l’euforia di tutta la squadra sull’ultimo punto di una Anna Missanelli incontenibile.

Anche Giuliana Perilli, coadiuvata dall’aiuto allenatori Privitera e Bassi, elogia il comportamento delle sue ragazze: “Bellissima prestazione della squadra, che finalmente hanno giocato una partita senza commettere errori banali. Da elogiare una difesa che mai si è espressa a questi livelli, e che ci ha permesso poi di non sprecare e aver fiducia nell’attacco. Discreta la battuta e buona la ricezione, che ha permesso all’alzatore di distribuire bene il gioco, e finalmente non abbiamo avuto paura in attacco, dove abbiamo avuto percentuali buonissime, che fanno ben sperare per le prossime gare. Ma la cosa che più mi è piaciuta, è stato l’atteggiamento delle ragazze, già dal riscaldamento si notava che le sensazioni erano positive. Spero che questo sia il punto di partenza per giocare sempre meglio, allontanarsi dalla zona rossa della classifica è fondamentale.”

fruvit

Bianchini e Bandiera a muro

La prossima giornata presenta un’ottica completamente diversa, servirà una concentrazione fuori dal comune per impegnare il Griffon Legnago, capolista a 42 punti con 15 partite vinte su 19. Si gioca sabato 18 in trasferta alle ore 21.fruvit

C.S.



Articoli correlati


Consegna maglie alla Prima Divisione Santa Fè Crg Villadose
Secondo successo per Santa Fe' Crg Villadose
Under 12 e 14 San Pio X vittoriose
Fruvit primo scivolone casalingo che comunque vale un punto
Bottino pieno per Fruvit
Fruvit aspetta il Fratte sul parterre di casa

Scrivi un commento!