Home » ciclismo

Ruote grasse sugli scudi

Squadra del 2 Torri di Mtb in luce al Trofeo Oasi di Ca’ Mello
15 marzo 2017 Stampa articolo

 

2_torriA Ca’ Mello, in provincia di Rovigo, nel comprensorio più ampio del Veneto, Porto Tolle, adiacente al parco del Delta del Po, una splendida giornata  primaverile con l’immancabile venticello della Sacca di Scardovari, ha fatto da cornice alla  seconda edizione del Trofeo Oasi di Ca’ Mello, organizzata dal gruppo ciclistico A.S.D. Ciclo Delta 2.0
Il paesaggio di contorno a questa manifestazione è tutto da ammirare, immersi nella natura e lontani dallo caos cittadino, una vera oasi della tranquillità.
Un percorso molto veloce e divertente, adatto a qualsiasi tipo di gamba.
La gara di Ca’ Mello era valida come 1^ prova del campionato provinciale ACSI e anche come, 1^ tappa del Giro del Veneto ACSI MTB, ed è per questo motivo che la manifestazione ha richiamato parecchi biker anche da fuori provincia.
Alla gara di Ca’ Mello si sono presentati ai nastri di partenza 170 partecipanti divisi nelle varie categorie.
Nella categoria dei “Giovani” e quindi nei Senior 2, il forte portacolori della  2 Torri Rovigo  Francesco Raccanello, conquista la prima piazza, dopo una combattutissima e velocissima gara, condotta sempre nelle primissime posizioni.Raccanello

 Nella categoria Veterani 1, sono ben tre gli atleti “tuttineri”, piazzatosi nelle prime dieci posizioni, nell’ordine: Gianmaria Pertile 2°, Milo Belluco 8° e Andrea Cappello 10°.
Nella categoria Veterani 2: 10° posto per Paolo Metello e 13° per Paolo Masiero, quest’ultimo forte atleta rodigino è stato impegnato durante il periodo invernale, nelle più prestigiose gare di ciclocross del Veneto conquistando la maglia di leader nella sua categoria per la 2^ serie.

 vedovatoNella categoria Gentleman 1, un meritato 5° posto per Massimiliano Vedovato.

Il Trofeo Oasi di Ca’ Mello, offerto dalla società organizzatrice, è stato vinto dall’ A.S.D. Velo Club 2 TORRI Rovigo, società più numerosa presente alla manifestazione che, grazie alle performance dei propri atleti, ci teneva a ben figurare in questa splendida kermesse sportiva.  

Grande soddisfazione in casa 2 Torri per questo inizio gare con il botto che fa ben sperare per il proseguimento della stagione sportiva.

Per quanto riguarda le ruote veloci e quindi la strada, dove nella località di Tricesimo (Udine), nel trofeo ciclistico denominato “23° GP d’Apertura CSAIN FVG ” si segnala un meritato 8° posto, nella categoria Veterani 2, di Ottorino Schiavo.pertile

E’ andata in scena domenica scorsa con partenza da Reggio Emilia ” La Randonnée Padana ” e, chi non poteva mancare a questa manifestazione quest’anno giunta alla 15′ edizione, se non l’instancabile atleta… ormai veterano di questa disciplina, l’inossidabile Sandro Baracco che si è presentato sulla linea di partenza, alle ore 8 precise.

2_torri Il percorso quasi completamente pianeggiante, con poco traffico e con ben oltre due km di strade bianche, collega la provincia di Reggio Emilia con Mantova e Peschiera del Garda, dove era ubicato il posto di controllo da lì, poi, i “randagi”, così sono chiamati dal popolo dei randonneur, hanno fatto ritorno a Reggio Emilia, attraversando Valeggio sul Mincio e quindi nuovamente a Mantova per raggiungere il luogo di partenza ove era organizzato un suntuoso Pasta party finale.

Il vento, trovato lungo il percorso, non ha mai smesso di soffiare, a tratti anche forte e benché appiedato per ben due volte da forature, il forte e caparbio atleta rodigino Sandro Baracco, non si è perso d’animo, giungendo soddisfatto all’arrivo dopo aver percorso ben 225 km in 8h e 16′Baracco

 

 

C.S.



Articoli correlati


Samuele Schiavina non ce l'ha fatta
Casasola, Fontana e Colledani: tris per la Coppa del Mondo!
Ennesimo riconoscimento per Vittorino Gasparetto
Il 2Torri conquista il titolo nazionale di marathon
Il 2 Torri successi su tutti i fronti
4° trofeo Emic – Memorial Angelo Rondina

Scrivi un commento!