Home » Calcio, Seconda Categoria

Napoli: “A fine stagione lascio il Crespino/Guarda”.

16 marzo 2017 272 visite Stampa articolo

calcio“Me ne vado!” Pierluigi Napoli, direttore generale del Crespino Guarda, sbatte la porta (anzi due) e si rimette in gioco. “Col Guarda abbiamo chiuso perché era troppo ampia la forbice tra il nostro impegno generale e il suo; è stato un indubbio errore fare la fusione. E così abbiamo deciso di giocare le ultime partite interne a Gavello, struttura anch’essa gestita da noi. Sino alla fine del campionato ci chiameremo Crespino-Guarda ma poi le nostre strade si divideranno”.

E poi cosa accadrà?

“Ad inizio stagione abbiamo contattato Enrico Resini, tecnico plurivincente in tante realtà polesane, e con lui abbiamo gestito una squadra che è a un passo dal salto in Prima, visto che abbiamo sei punti sulla seconda (Turchese) con cui incroceremo i bulloni a Gavello il 26 marzo mentre domenica prossima saremo a Pettorazza per un’altra partita di fondamentale importanza. A fine stagione mollerò e credo faranno altrettanto anche Resini e alcuni giocatori di fondamentale importanza (Fusetti e Pizzo, 200 gol, in particolare)”.

E a Crespino…..

“Anche con l’amministrazione crespinese non corre buon sangue – osserva Napoli – ed è proprio per questo che ho deciso di lasciare. Non sarò più io a gestire la situazione che nel corso del tempo è stata sempre più difficile. A Crespino abbiamo dato tanto (4 vittorie in campionato) ma abbiamo ricevuto molto poco in proporzione ai nostri sforzi”.

Torniamo al calcio giocato. Domenica i rivieraschi hanno incassato la settima vittoria di fila battendo a Gavello il Salara, confermando i 6 punti sulla Turchese che ha rifilato un eloquente 5-2 a domicilio al Bagnolo…..

“È stato un altro passo importante verso la vittoria finale che avevamo programmato in estate – osserva Napoli -. Abbiamo così dimostrato ai ‘conigli’ della scorsa stagione chiusa con la retrocessione che sappiamo fare calcio ad alti livelli. E tali risultati li abbiamo centrati senza Finardi, fermo per tutta la stagione per infortunio e Andriotto, rientrato da poco. Credo che sapremo fare bene anche altrove: richieste ne ho già parecchie, deciderò dove andare a fine campionato”.

RISULTATI DI SECONDA CATEGORIA: Bagnoli-Grignano 1-0, Bosaro-Stientese 1-1, Canalbianco-Cà Emo 2-1, Crespino/Guarda-Salara 2-0, Frassinelle-Granzette 2-0, J. Anguillara-Rosolina 3-1, N.A. Bagnolo-Turchese 2-5, Villanovese-Pettorazza 2-2.

CLASSIFICA: Crespino/Guarda 50; Turchese 44; Bagnoli e Frassinelle 42; Granzette 40; Bosaro 38; Pettorazza 37; Grignano e Rosolina 36; Villanovese e Cà Emo 29; J.Anguillara e Canalbianco 24; Stientese 22; Salara 21; N.A.Bagnolo 7.

RECUPERO PRIMA ATEGORIA. Ieri sera il Pontecorr ha battuto a domicilio la Fiessese per 4-1. I gol: 25’ pt (rigore) e 41’ st Pianta, 23’ st e 29’ st Santaterra per i padovani, Marzola ha salvato l’onore fiessese al 25’ st. CLASSIFICA: Castelbaldo 54; Solesinese e Monselice 50; Tagliolese 44; Scardovari 41; P.Tolle 38; Boara Pisani 36; Pontecorr 35; Stroppare 32; La Rocca e Cavarzere 30; Fiessese 27, Mediopolesine 22, Papozze e Conselve 18; U.Vis 2.

 

Pierre



Articoli correlati


Parlato: “Siamo stati bravi ma ora ci vuole continuità”
Presi anche Castaldo e Zubin. Virtus Castelfranco ultima ma con tanta grinta.
Adriese. Lo 0-0 di S.Donato è occasione gettata al vento
Boccanera: “Battendo la Pianese saremmo ancora molto in alto”
Greta Pasquesi allo stage di Coverciano
Domani si ufficializzerà l'accordo tra Rovigo Asd e Spal

Scrivi un commento!