Home » Calcio, Terza categoria

Boara Polesine: Zanaga: “Incredibile la sconfitta col S. Vigilio; puntiamo comunque al salto in Seconda”

17 marzo 2017 193 visite Stampa articolo

calcioIl “Club 3 B” sta monopolizzando la Terza categoria polesana. Beverare, Baricetta e Boara Polesine (in stretto ordine di classifica) stanno lottano senza esclusione di colpi per il salto diretto in Seconda e per le migliori posizioni nei play off. Una di loro (Boara Polesine) ha una partita in meno rispetto alle altre due che hanno rispettivamente 4 punti in più (Beverare) e uno Baricetta. Però domenica scorsa ha perso in maniera inopinata (0-2) a Borgo Dolomiti di Adria dove gioca il fanalino di coda S.Vigilio che ora ha 8 punti.

L’allenatore rossoblu Giampietro Zanaga è sconsolato: “Queste cose succedono quando pensi di avere vinto ancor prima di giocare. Una settimana prima avevamo battuto il Baricetta e questo ha contribuito ad affrontare gli adriesi “senza testa”; con la sicurezza che tutto ci fosse dovuto senza meriti. Invece il campo ha dimostrato che tutte, proprio tutte, giocheranno sempre col coltello tra i denti; soprattutto se davanti si troveranno una delle prime. Spero che questo passo falso ci serva di monito”.

Zanaga, boaraese purosangue, ha alle spalle una carriera da numero uno: ha giocato nove anni in serie D (uno a Rovigo e otto a Lenago) e ben tre in C2 col Valdagno segnando sempre valanghe di gol. “Quello che ho fatto non deve avere importanza – osserva l’allenatore boarese -; ora siamo in Terza categoria con un programma da sviluppare nel corso del tempo. La mazzata di Adria ci ha però tarpato le ali ed ora non sappiamo se saremo in grado di chiudere il gap dal Beverare che ha già incontrato tutte le migliori. Noi abbiamo una partita in meno e dobbiamo ripartire già domenica prossima quando riceveremo la visita del Polesine Camerini, quarto della graduatoria e alla caccia dei play off che sono ora fuori portata”.

Non è solo il campionato la risorsa a disposizione del Boara Polesine: “Il 5 aprile giocheremo a S. Martino (ore 20,30) la finale di Coppa Polesine di Terza categoria ancora contro il Beverare – ricorda Zanaga -. Vincendo quella partita saremmo ripescati in Seconda categoria come accaduto negli ultimi anni a tutti i vincitori di tale manifestazione. A Boara Polesine il calcio ad alto livello è sempre stato di casa; vogliamo rinverdire gli antichi fasti anche se siamo un po’ al di sotto delle aspettative dell’estate”.

RISULTATI: Dumo-Beverare 2-3, Ficarolese-Baricetta 0-3, P. Camerini-A. Cavarzere 2-0, R. Pontecchio-S.Pio X 0-0, S.Vigilio-Boara Pol. 2-0, U.S .Martino-Z. Marina 2-1. Ha riposato: Buso

CLASSIFICA: Beverare* 45; Baricetta* 42; Boara Pol. 41; P. Camerini* 34; Ficarolese 30; Z. Marina* 29; R. Pontecchio 25; Duomo* e U.S.Martino 20; Buso e A.Cavarzere* 13; S.Pio X 12; S.Vigilio 8. A.Cavarzere un punto penalizzazione; S.Vigilio due punti penalizzazione. *una partita in più.

PROSSIMO TURNO: A. Cavarzere-Buso (andata 2-0), Baricetta-R. Pontecchio (0-0), Beverare-Ficarolese (2-1), Boara Pol.-P. Camerini (2-2), S. Pio X-S.Vigilio (0-0), Z. Marina-Duomo (3-0). Riposa: U.S. Martino.

 

Pierre



Articoli correlati


Parlato: “Domenica condizionati dal campo e dalla pioggia”    
Brachi, tecnico dello Scandicci: “Veniamo a Rovigo per fare punti”
I biancazzurri battono il Poggibonsi e sono Campioni d’Inverno
Fabbri: “Dovremo prendere il Fiorenzuola con le molle”
Adriese. Mattiazzi: “Vogliamo assolutamente la vittoria con lo Scandicci”
Castelbaldo Masi. Albieri: “La Promozione è dietro l’angolo ma dobbiamo ancora….aggirarlo”

Scrivi un commento!