Home » Atletica

A Solesino si è chiusa la stagione delle campestri

Confindustria Rovigo prima società tra gli Esordienti, vittorie nei Master per El Bouhali, Andreose, Pavan, Liviero e Castagna.
21 marzo 2017 Stampa articolo

 

confindustria_rovigoSOLESINO (Padova) – Si è chiusa la stagione delle corse campestri con l’ottava edizione del Gran Premio “Lago Smeraldo” di Solesino (Pd). Gara ottimamene organizzata dal comitato FIDAL di Padova e dalla A.S. Solesino, alla quale hanno partecipato numerosi gli atleti delle società rodigine, confermando a pieno l’ottima collaborazione tra i due comitati provinciali. E Rovigo ha dimostrato tutta la sua voglia di emergere vincendo con la Confindustria Atletica Rovigo, la classifica a squadre delle prove non agonistiche per gli Esordienti e con altri ottimi risultati in tutte le categorie. Prima gara in programma, i 5 km per tutte le categorie maschili, dagli Allievi ai Master: vittoria assoluta per il giovane delle Fiamme Oro, Riccardo Martellato, ma argento per Saaid El Bouhali, della Discobolo, primo anche tra gli M35. Marco Piasentini (SM) e Paolo Trovò (M45) della Salcus colgono due argenti, ma dagli M60 in poi ci sono solo polesani, con il “solito” duello vinto da Lorenzo Andreose

campestre

Andreose, a sinistra, precede Marchetti

(Salcus) su Maurizio Marchetti (AVIS) negli M60 ed i primi posti per Giovanni Pavan (Confindustria) tra gli M65 e per Adriano Liviero e Giuseppe Castagna, entrambi dell’AVIS Taglio di Po, tra gli M70 e tra gli M75. A ruota i 4 km per tutte le categorie femminili vinti dall’ex azzurra Silvia Sommaggio, che dimostra la sua classe al cospetto di rivali ben più giovani: bene Sabrina Bulgaron (Rovigo Half Marathon) seconda tra le F45. Poi le partenze delle categorie Ragazze e Ragazzi e dei Cadette e Cadette, tutte molto numerose e spettacolari: da segnalare il 5° posto tra i Cadetti per Andrei Neagu (Discobolo) ed il 13° di Giacomo Lucchin (Confindustria) tra i Ragazzi. A chiudere la manifestazione le festose partenze degli Esordienti e dei Cuccioli che hanno consegnato alla Confindustria Rovigo il lusinghiero premio come prima società. RISULTATI. SM: 2° Marco Piasentini, Salcus. SM35: 1° El Bouhali Saaid, Discobolo Rovigo, 4° Michele Aglio, Confindustria Rovigo. SM45: 2° Paolo Trovò, Salcus, 3° Marco Dal Piccolo, Discobolo Rovigo.  SM55: 3° Nicola Lunardi, Salcus. SM60: 1° Lorenzo Andreose, Salcus, 2° Maurizio Marchetti. AVIS Taglio di Po. SM65: 1° Giovanni Pavan, Confindustria Rovigo.  SM70: 1° Adriano Liviero, AVIS Taglio di Po, 2° Angelo Dalla Vecchia, Salcus. SM75: 1° Giuseppe Castagna, AVIS Taglio di Po. SF40: 5ª Cinzia Mattiolo, Salcus.  SF45: 2ª Sabrina Bulgaron, Rovigo Half Marathon.

Da sinistra Liviero, Pavan e Dalla Vecchia

C.S.



Articoli correlati


Campionati studenteschi al via con la campestre
Angelo Marchetta e Cinzia Mattiolo campioni provinciali di corsa campestre
Festa nerarancio con tre titoli provinciali
Paolo Negrini entra nella struttuta tecnica federale
Torna “Atleticamente”
Il giavellotto di Emma vola verso gli Italiani

Scrivi un commento!