Home » Calcio, Promozione

Pari per P. Viro e Badia. Ruzza: “Puntiamo ancora ai play off”

21 marzo 2017 309 visite Stampa articolo

calcioDomenica scorsa le due polesane di Promozione sono andate incontro ad altrettanti pareggi molto deludenti contro le ultime della classe. Il Porto Viro è riuscito solo in extremis a pareggiare (2-2) col Ponte S. Nicolò ritrovandosi a tre punti dalla capolista Arcella che ha battuto l’Azzurra Due Carrare per 3-0. Il Badia invece non è andato oltre l’1-1 interno contro il fanalino Mellaredo; un risultato che comunque mantiene gli altopolesani fuori dalla bagarre dei play out che sono cinque punti sotto.

Il mezzo passo falso non è stato gradito dal diesse Sebastiano Ruzza….

“Abbiamo indubbiamente giocato male e non siamo stati capaci di capitalizzare sino alla fine il vantaggio di Borghi. E alla fine ci siamo trovati con un solo punticino quando pensavamo di fare un grosso boccone degli avversari. Per fortuna nelle retrovie nessuno (ad esclusione della Pro Venezia) ha vinto e pertanto la situazione è rimasta immutata con una partita in meno da giocare (ora sono cinque, ndr)”.

Magra consolazione però, certamente non in linea con le attese…..

“In effetti – ammette Ruzza – vincendo ci saremmo avvicinati a sei punti dai play off, in una posizione più consona alle nostre qualità. È pur vero che manca alla fine molto poco ma ugualmente avremmo potuto dire molto”.

Cosa vi aspettavate in estate per la stagione in corso?

“Il nostro primo obiettivo era quello della tranquilla salvezza – ricorda il diesse badiese -. Però strada facendo (vittoria sulla capolista Arcella, pareggio col Mestrino….) abbiamo anche pensato che potevamo fare meglio ma infortuni vari (Travaglini, Zagli e capitan Petrosino per tutti) non ci hanno permesso di spiccare il volo. Vogliamo terminare il campionato nella migliore posizione possibile, dando, come detto, una sbirciatina anche alla zona play off. Senza lasciare limiti alla Provvidenza”.

Domenica prossima è in programma la trasferta in casa dell’Ambrosiana…..

“I veronesi sono proprio al quint’ultimo posto con otto punti più di noi – osserva Ruzza -. Vincere e avvicinarci sarebbe il massimo e darebbe corpo alle nostre residue speranze di play off. Vogliamo e dobbiamo vincere”.

I RISULTATI DI DOMENICA: Arcella-A. Due Carrare 3-0, Badia-Mellaredo 1-1, B. Mestrino-Ambrosiana 2-1, Maerne-Campigo 1-1, P.S. Nicolò-P.Viro 2-2, P.Venezia-Torre 2-1, S.G.In Bosco-Dolo 1-2, U.Graticolato-Vedelago 2-2.

CLASSIFICA: Arcella 52; P. Viro 49; B. Mestrino 47; Torre 42; Ambrosiana 39; Vedelago 37; Dolo 35; Maerna 34, Badia 31; Campigo 29, P.Venezia 28; U. Graticolato e S.G. in Bosco 26; P.S. Nicolò, Mellaredo e A. Due Carrare 24.

PROSSIMO TURNO: Ambrosiana-Badia (andata 2-2), A.Due Carrare-P.S. Nicolò (2-1), B. Mestrino-S.G.in Bosco (4-2), Dolo-U. Graticolato (3-2), Mellaredo-P. Venezia (2-1), P. Viro-Maerne (3-0), Vedelago-Torre (1-2).

Pierre

titolo: Promozione. Pari per P. Viro e Badia. Ruzza: “Puntiamo ancora ai play off”    

Pierre



Articoli correlati


Adriese impegno ostico contro Mezzolara
Numeri del girone di andata
Marin: “La rosa è atleticamente a posto”
La vittoria sul Castelvetro vale il secondo posto, in attesa del recupero di Imola
Parlato: “Ieri i ragazzi sono stati bravissimi a reagire alle avversità”
Adriese. Altra occasione gettata col Mezzolara