Home » nuoto

Rovigonuoto bene agli italiani

23 marzo 2017 Stampa articolo

nuotoRICCIONE  – Ottimi risultai degli atleti della Rovigonuoto ai campionati italiani di categoria in vasca corta, che si sono disputati allo stadio del nuoto di Riccione. I campioni della Rovigonuoto si sono dimostrati pronti per il secondo importante appuntamento che sono i campionati italiani di categoria di fondo che si disputeranno sempre allo stadio del nuoto di Riccione dal 2 al 3 aprile 2017. Sono stati 2000 atleti in rappresentanza di 351 società categoria Ragazzi, Juniores e Cadetti che si sono sfidati in vasca da 25 metri.

La prima parte è stata dedicata alla sezione femminile, in gara dal 17 al 19 marzo con 911 atlete di 263 società e 267 staffette; poi spazio ai maschi dal 20 al 22 marzo con 1097 atleti di 289 società e 296 staffette. L’obiettivo per tutti ben figurare in vista dei grandi appuntamenti internazionali a partire dai campionati europei che si svolgeranno a Netanya, in Israele, dal 28 giugno al 2 luglio.

Il tecnico della nazionale italiana Walter Bolognani ha fatto il punto  sui campionati “I campionati italiani  in vasca corta, rappresentano una festa, la conclusione della stagione indoor. Per la categoria Ragazzi – spiega il tecnico federale responsabile delle Squadre Nazionali giovanili – è un momento rilevante per avere indicazioni importanti in vista delle qualificazioni alla Mediterranean Cup (24-25 giugno a Saint Raphael in Francia) e agli EYOF (23-30 luglio a Gyor in Ungheria). Per le categorie Juniores e Cadetti è un momento di passaggio perché l’evento clou per loro, in questa fase della stagione, saranno i campionati primaverili”.

nuoto

da sinistra Giulia Maggio, Ludovica Lugli e Anna Tosini a Riccione

Ecco i risultati della Rovigonuoto: Giulia Maggio categoria Junior primo anno 12^ negli 800 stile libero in 9’01’41, 14^ nei 400 stile libero in 4’23’’48  e 21^ nei 200 stile libero in 2’06’’28;  Valentina Maggio categoria Ragazzi primo anno 12^ negli 800 stile libero in 9’17’’23 e 29^ nei 400 stile libero in 4’39’’24; Ludovica Lugli categoria Junior secondo anno 10^ negli 800 stile libero in 8’55’’33; Alessio Fiorucci secondo anno Junior 15° nei 200 farfalla in 2’05’’51, 25° nei 400 stile libero in 4’00’’95 e 11° nei 1500 stile libero in 15’41’’07; Alberto Navarri  categoria Ragazzi primo anno 28° nei 400 stile libero in 4’13’’45, 15° nei 100 dorso in 59’’22, 15° nei 200 dorso in 2’08’’05 e 17° nei 1500 stile libero in 16’36’’43; Luca Sini categoria Ragazzi secondo anno 25° nei 200 dorso in 2’08’’81; Valentino Aggio categoria Ragazzi primo anno 18° nei 1500 stile libero in 16’49’’21; 19^ la staffetta 4×200 stile libero femminile  categoria Junior (Lugli, Tosini, D’Alfonso, G. Maggio) in 8’36’’59;  36^ la staffetta 4×200 stile libero  maschile (Magro,  E. Fiorucci, Burini, Navarri) in 8’12’’.

C.S.



Articoli correlati


Ottimo esordio internazionale di Giulia Maggio
Master rodigini a medaglia
Giulia Maggio convocata per progetto Federale del Veneto
Rovigonuoto in luce a Rovigo e Villafranca
Bene i Master rodigini a San Marino
Master rodigini: i magnifici 7 al Bettiol

Scrivi un commento!