Home » nuoto

Rovigonuoto bene agli italiani

23 marzo 2017 Stampa articolo

nuotoRICCIONE  – Ottimi risultai degli atleti della Rovigonuoto ai campionati italiani di categoria in vasca corta, che si sono disputati allo stadio del nuoto di Riccione. I campioni della Rovigonuoto si sono dimostrati pronti per il secondo importante appuntamento che sono i campionati italiani di categoria di fondo che si disputeranno sempre allo stadio del nuoto di Riccione dal 2 al 3 aprile 2017. Sono stati 2000 atleti in rappresentanza di 351 società categoria Ragazzi, Juniores e Cadetti che si sono sfidati in vasca da 25 metri.

La prima parte è stata dedicata alla sezione femminile, in gara dal 17 al 19 marzo con 911 atlete di 263 società e 267 staffette; poi spazio ai maschi dal 20 al 22 marzo con 1097 atleti di 289 società e 296 staffette. L’obiettivo per tutti ben figurare in vista dei grandi appuntamenti internazionali a partire dai campionati europei che si svolgeranno a Netanya, in Israele, dal 28 giugno al 2 luglio.

Il tecnico della nazionale italiana Walter Bolognani ha fatto il punto  sui campionati “I campionati italiani  in vasca corta, rappresentano una festa, la conclusione della stagione indoor. Per la categoria Ragazzi – spiega il tecnico federale responsabile delle Squadre Nazionali giovanili – è un momento rilevante per avere indicazioni importanti in vista delle qualificazioni alla Mediterranean Cup (24-25 giugno a Saint Raphael in Francia) e agli EYOF (23-30 luglio a Gyor in Ungheria). Per le categorie Juniores e Cadetti è un momento di passaggio perché l’evento clou per loro, in questa fase della stagione, saranno i campionati primaverili”.

nuoto

da sinistra Giulia Maggio, Ludovica Lugli e Anna Tosini a Riccione

Ecco i risultati della Rovigonuoto: Giulia Maggio categoria Junior primo anno 12^ negli 800 stile libero in 9’01’41, 14^ nei 400 stile libero in 4’23’’48  e 21^ nei 200 stile libero in 2’06’’28;  Valentina Maggio categoria Ragazzi primo anno 12^ negli 800 stile libero in 9’17’’23 e 29^ nei 400 stile libero in 4’39’’24; Ludovica Lugli categoria Junior secondo anno 10^ negli 800 stile libero in 8’55’’33; Alessio Fiorucci secondo anno Junior 15° nei 200 farfalla in 2’05’’51, 25° nei 400 stile libero in 4’00’’95 e 11° nei 1500 stile libero in 15’41’’07; Alberto Navarri  categoria Ragazzi primo anno 28° nei 400 stile libero in 4’13’’45, 15° nei 100 dorso in 59’’22, 15° nei 200 dorso in 2’08’’05 e 17° nei 1500 stile libero in 16’36’’43; Luca Sini categoria Ragazzi secondo anno 25° nei 200 dorso in 2’08’’81; Valentino Aggio categoria Ragazzi primo anno 18° nei 1500 stile libero in 16’49’’21; 19^ la staffetta 4×200 stile libero femminile  categoria Junior (Lugli, Tosini, D’Alfonso, G. Maggio) in 8’36’’59;  36^ la staffetta 4×200 stile libero  maschile (Magro,  E. Fiorucci, Burini, Navarri) in 8’12’’.

C.S.



Articoli correlati


Rovigonuoto successi su due fronti
Assoluti Rovigonuoto in luce
Rovigonuoto ottimamente ai regionali di categoria
Uguali Diversamente campioni d'Italia
Propaganda Rovigonuoto sul podio
Bene Maggio e Lugli agli europei Junior in acque libere

Scrivi un commento!