Home » serie B2, Volley

Fruvit torna con 3 punti pesanti da Villa Vicentina

26 marzo 2017 Stampa articolo

volleyVilladies Farmaderbe – G.S. Fruvit Rovigo 0-3

11-25, 20-25, 21-25

Villadies: Rigonat, Petejan (2), Piovesan, Manias, Zia (3), Pittioni (5), Fanò, Molinaro (13), Donda (1), Malacrea (9), Rigatti, Tomasin, Sain (L1), Nicola (L2). Allenatore: Mannucci. Assistente: Sandri.

G.S. Fruvit: Coltro (2), Ferrari (7), Bianchini, Tosi, Toffanin (1), Battistella (12), Zocca Eleonora (3), Ferroni (20), Bolognesi (13), Zocca Martina, Negrato (L). Allenatore: Pantaleoni. Viceallenatore: Perilli. Scoutman: Albini.

Villa Vicentina (Udine) – Continua la marcia del G.S. Fruvit, per restare in zona play off, ottiene una bella vittoria, contro una squadra, quella friulana, visibilmente in difficoltà.

Pantaleoni schiera una formazione inedita, con Battistella, visibilmente in crescita, al posto di Tosi, ed Eleonora Zocca, al centro, al posto di Toffanin. Questo lo starting six: Ferrari, Ferroni, Coltro, Zocca, Battistella e Bolognesi, Negrato libero.

 Il primo set prende subito la giusta direzione, Ferrari, sette i punti per lei a fine gara, gestisce il gioco veloce, trovando subito in Ferroni, Battistella e Bolognesi, i riferimenti necessari alla realizzazione.

Partenza a razzo che vede le rodigine a più quattro nella prima pausa tecnica, le padrone di casa sbagliano parecchio, e rimangono sotto di sei punti, 8-14. Fruvit allunga ancora la distanza di due punti, è Eleonora Zocca che mette a segno il 9-20. Villadies riesce a impostare il contrattacco solo due volte, e chiude malamente il set.

Nel secondo parziale, le padrone di casa cambiano registro in attacco, riuscendo a stare agganciate al risultato, pima pausa tecnica sul 7-8.

Rientro in campo con la formazione di Mannucci in difficoltà, Ferroni mostra costanza in attacco, Fruvit distacca le avversarie di sei punti, 10-13, poi 10-16. Villadies accorcia con la temuta Molinaro, 15-19, Fruvit risponde con Bolognesi e Battistella, 15-22. Qualche errore da ambo le parti, ma il finale è tutto giallo nero.

volley

Eleonora Battistella

Stesso copione nel terzo set, Ferrari preferisce giocare sui lati, Coltro e Zocca iniziano gli schemi che il capitano concretizza con Battistella e Ferroni.

Primo time out tecnico 5-8, ospiti che tengono Villadies sempre a meno tre, sono Molinaro e Malacrea le uniche a infastidire la difesa rodigina, accorciando la distanza, 15-16. Pantaleoni richiama le ragazze chiedendo concentrazione, cosa che ottiene quasi subito, la difesa regge bene, Bolognesi gestisce buoni palloni, dal 19-21 Fruvit rimane sul pezzo mostrando concretezza sino alla conquista dei tre punti.

Nel frattempo dagli altri campi arrivano notizie interessanti: Carinatese continua inesorabile la sua marcia battendo fuori di casa Montecchio. Natisone in campo amico spazza via il Noventa, e sorprendentemente Salgareda fa un passo falso a Codognè perdendo 3-1.

Giocatrici Fruvit e allenatori, già proiettati al prossimo incontro casalingo, contro la “bestia nera” Fratte, dove milita Thaira Secco, giocatrice che a gennaio faceva tanto gola alla società rodigina.

“Una partita nella quale tutto è andato bene, commenta Pantaleoni. Ci prepariamo cosi, nel migliore dei modi, per le partite decisive, che, bravi o non bravi gli avversari, sono cinque ancora le gare rimaste da disputare.

Una bella vittoria, contro un avversario che evidentemente ha tanti problemi in ricezione. Abbiamo realizzato quindici punti in battuta, con solo nove errori, il che rafforza la convinzione che è un fondamentale decisivo in tutti gli incontri. Il nostro attacco ha accumulato un buon 41%, che per noi è tanto.

Una bellissima prova di Eleonora Battistella, che ha trovato convinzione, ha trovato il modo di attaccare, una palla forte lunga in cinque, dando un ottimo contributo alla vittoria. Stasera Erica Ferroni con un 50% personale, ha dimostrato ancora una volta, di essere un punto di riferimento essenziale per il nostro gioco. E Federica Bolognesi, con un 33%, ha dato il suo contributo, costante per tutto il campionato.

Questo vuol dire che i tre laterali questa sera hanno lavorato molto, e bene, a differenza dei centrali, Coltro in maniera particolare, che sono andate al di sotto delle loro percentuali, di solito sono molto buone. Un po’ di rammarico per gli errori, i nostri diciannove gridano vendetta contro i diciassette del Villadies, che ha perso tre a zero. In tre set abbiamo sommato quattro muri vincenti, come le avversarie, sono ancora un po’ pochini, ma ci accontentiamo di questo bottino.

E’ chiaro che stiamo già pensando alla partita col Fratte S. Giustina, domenica prossima in casa nostra, che sarà difficile, perché le conosciamo, perché all’andata, per la prima volta, abbiamo vinto in casa loro, e quindi ci stiamo già preparando mentalmente. Intanto godiamoci il momento di questa bella vittoria.”

Ricordiamo, si giocherà la ventiduesima gara di campionato, domenica 2 aprile, alle ore 18 presso il palazzetto dello sport di Rovigo.

C.S.



Articoli correlati


Fruvit per la prima volta senza punti
Santa Fè bottino pieno con Prima e Seconda Divisione
Lux Volley s'impone sulla Vitality
Fruvit festeggia la leadership
Ultima chance per Fruvit di rimanere agganciata ai play off promozione.
Le attività di Fipav Rovigo si concludono con la cerimonia dei campioni 2017

Scrivi un commento!