Home » Calcio, Promozione

Porto Viro. Vianello: “Stiamo rincorrendo a ragion veduta l’Eccellenza”

28 marzo 2017 273 visite Stampa articolo

calcioLuciano Vianello è uno dei direttori sportivi più longevi (e vincenti) della storia del calcio bassopolesano e chioggiotto. Ora è al Porto Viro, secondo in Promozione a tre punti dalla capolista Arcella con cui è in lotta per conquistare l’Eccellenza. La carriera sportiva di Vianello si è dipanata prevalentemente a Donada prima e a Porto Viro poi dopo la fusione con Contarina. È stato anche più volte all’Adriese e 2 anni al Chioggia; una carriera infarcita di vittorie che da sole chiariscono le qualità del personaggio. Ora, come detto, sta tentando di vincere l’ennesimo campionato per riportare il Porto Viro, che ha giocato anche in serie D, agli antichi fasti.

Cosa accadrà nelle ultime quattro partite?

“Siamo partiti senza grossi obiettivi; quello massimo erano i play off – ricorda Vianello -. In corso d’opera però ci siamo convinti che potevamo anche vincere il campionato nel quale siamo stati a lungo in testa. Crediamo che alla fine potremmo anche vincere direttamente oppure attraverso uno spareggio con i padovani. Siamo ‘quasi’ certi almeno della seconda posizione e questo in caso di play off ci darebbe importanti vantaggi visto che li giocheremmo eventualmente in casa”.

Siete pronti per il salto in Eccellenza?

“Come detto all’inizio non ci pensavamo – osserva il diesse – ma poi l’appetito è venuto mangiano e se accadesse giocheremo il prossimo anno in una categoria più consona al nostro blasone. E, se lo faremo, sarà anche grazie al nostro pubblico che ci sta vicino ovunque con il suo calore. I supporters sono realmente il dodicesimo uomo in campo”.

Qual è la situazione fisica dei giocatori?

“È sostanzialmente buona – assicura Vianello -. Ai box ci sono ancora Poncina, Forin e Zainaghi; quest’ultimo è in netta ripresa e potrebbe giocare il 9 aprlie mentre cercheremo di centellinare gli altri due in vista del finale che potrebbe vedere lo spareggio con l’Arcella oppure la partecipazione ai play off. Purtroppo la rosa è corta e dobbiamo fare di necessità virtù”.

Domenica scorsa è arrivata la 15.ma vittoria stagionale contro il Maerne….

“Affrontavamo una squadra tutto sommato tranquilla e il 2-0 finale rende ragione alla nostra complessiva superiorità – ammette il dirigente -. Entrambi i gol li ha segnati Cazzadore che ha così raggiunto con 15 centri stagionali Poncina al vertice della nostra squadra. La lotta tra i due potrebbe essere elemento positivo in più in vista di un finale al calor bianco”.

Domenica prossima il Porto Viro sarà ospite del Torre…..

“Sarà un cliente da prendere con le molle – osserva Vianello -. I padovani sono attualmente quarti e non hanno ancora abbandonato speranze di salire in terza posizione, attualmente detenuta dal Mestrino che ha 4 punti in più. Per mille ragioni quindi né noi nè i padovani avranno interesse al pari; sarà una gara tutta da gustare. Nel contempo l’Arcella ospiterà il Dolo, tranquillo a metà classifica”.

RISULTATI: Ambrosiana-Badia 4-1, A.Due Carrare-P.S.Nicolò 1-1, Mestrino-S.G.In Bosco 0-1, Campigo-Arcella 0-1, Dolo-U.Graticolato 1-1, Mellaredo-P.Venezia 1-2, P.Viro-Maerne 2-0, Vedelago-Torre 0-0.

CLASSIFICA: Arcella 55; P.Viro 52; Mestrino 47; Torre 43; Ambrosiana 42; Vedelago 38; Dolo 36; Maerne 34; Badia e P.Venezia 31; Campigo e S.G.In Bosco 29; U.Graticolato 27; P.S.Nicolò e A.Due Carrare 25; Mellaredo 24.

PROSSIMO TURNO: Arcella-Dolo (andata 1-0), Badia-Campigo (1-1), Maerne-Mestrino (0-1), P.S.Nicolò-Vedelago (0-0), P.Venezia-A.Due Carrare (4-1), S.G.In Bosco-Ambrosiana (1-0), Torre-P.Viro (1-0), U.Graticolato-Mellaredo (0-2).

 

Pierre



Articoli correlati


A Rignano per in invertire la rotta in trasferta
Delta Rovigo in Paradiso, Adriese all’Inferno!
Capogrosso: “Il mio gol era validissimo”
Perrone show
ASM SET in campo con l’Adriese
Boara Pisani. Il presidente Calabria “I play off non sono ancora persi, ci crediamo fermamente”

Scrivi un commento!