Home » Calcio, Seconda Categoria

Frassinelle: Milani: “il calcio è sempre stato la mia vita”

30 marzo 2017 89 visite Stampa articolo

calcio“Il calcio è sempre stato la mia vita”. Almerino Milani, 63 anni, è da più di dieci lustri l’anima del Calcio Frassinelle, ora secondo in Seconda categoria assieme alla Turchese, a soli tre punti dalla capolista Crespino-Guarda. Ha cominciato da calciatore nelle giovanili del Frassinelle prima di approdare in  prima squadra. Una volta appesi gli scarpini al chiodo si è seduto dietro la scrivania da cui ha condotto con cognizione di causa la società per decenni.

“Sono stati tutti anni da rammentare – ricorda Milani -. Ci sono state stagioni buone ed altre molto meno ma pur sempre frammenti di una vita vissuta in prima persona in una realtà piccola come Frassinelle. Comunque non mi sono mai girato per guardare il passato ma ho sempre pensato a quello che bisognava fare”.

Ed ora cosa sta accadendo?

“Tutti ci additano come autentica sorpresa del campionato – osserva il massimo dirigente frassinellese – ma noi sapevamo di avere allestito una buona rosa. Non sembrava all’altezza di quelle di Crespino/Guarda, Turchese, Bagnoli, Bosaro, Grignano e Granzette ma i ragazzi hanno ben presto formato un gruppo coeso compattato da un allenatore con i fiocchi. Primo Tamascelli è stato ed è un tecnico molto preparato sia sotto il profilo tecnico che psicologico e i ragazzi sono tutti con lui”.

Dove volete arrivare?

“Puntiamo a fare il meglio possibile e, se si presenterà l’occasione, cercheremo anche di vincere il campionato – assicura Milani -. Per farlo però dovremo battere una concorrenza molto agguerrita ma noi siamo pronti alle quattro battaglie che mancano alla fine”.

Domenica prossima il Frassinelle sarà Grignano per uno scontro diretto in ottica play off…..

“Abbiamo sei punti di vantaggio – osserva Milani – e in caso di vittoria li ricacceremmo a nove, tre in più del massimo consentito tra seconda (noi) e rodigini (quinti). All’andata vincemmo per 1-0 ma domenica ci mancherà bomber Owusu; giocheremo comunque….in 11 e tutti daranno il massimo per fare un altro passo verso il…..Paradiso”.

RISULTATI: Bagnoli-Salara 0-1, Bosaro-Rosolina 1-1, Canalbianco-N.A.Bagnolo 4-1, Crespino G.-Turchese 1-1, Frassinelle-Pettorazza 3-2, J.Anguillara-Grignano 1-4, Stientese-Granzette 0-0, Villanovese-Cà Emo 0-2.

CLASSIFICA: Crespino G. 51; Turchese e Frassinelle 48; Bagnoli 45; Grignano 42; Granzette 41; Pettorazza 40; Bosaro 39; Rosolina 37; Cà Emo 35; Villanovese 29; Canalbianco 28; Stientese 26, Salara 35, J.Anguillara 24; N.A.Bagnolo 7.

PROSSIMO TURNO: Cà Emo-Crespino G. (andata 0-1), Granzette-J.Anguillara (1-0), Grignano-Frassinelle (0-1), N.A.Bagnolo-Bosaro (1-1), Pettorazza-Bagnoli (1-1), Rosolina-Stientese (1-3), Salara-Villanovese (0-0), Turchese-Canalbianco (1-2).

 

Pierre



Articoli correlati


Il Delta Rovigo punta su mister Carmine Parlato
Calcio Rovigo. Rimpatriata per gli ex biancazzurri delle annate ‘50, ‘60, ‘70 e ‘80 
Delta Rovigo pareggia con l'Imolese
Zubin: “Sino alla fine saranno nove finali da vincere”
Scardovari. Zuccarin: “Vogliamo a tutti i costi i play off”
Delta Rovigo: "Portami allo stadio"

Scrivi un commento!