Home » basket, femminile, Serie C

Rhodigium la spunta sul Garda Basket

5 aprile 2017 Stampa articolo

basketGarda Basket – Rhodigium Basket 55-59

Rhodigium Basket: Silvia Favaro 15 ( K), Chiara Turri 10, Elisa Ballarin 9, Mara Veronese  9, Gaia Vantini 8, Irene Favaro 7, Ilaria Zamboni 2, Carla Veronese 1,Margherita Benini, Sara Cappellato, Monica Marucco, Giulia Meante.

GARDA – Le ragazze della Rhodigium Basket portano a casa un’altra vittoria, nella terzultima gara del girone di ritorno espugnando il difficile campo di Garda, dopo un overtime, contro una formazione che si appresta ad affrontare anch’essa i play off per l’ambita promozione in serie B.

I primi due quarti di gara vedono la squadra avversaria essere continuamente rincorsa dalle rodigine, in svantaggio di pochi punti e alla ricerca di ritrovare quell’equilibrio e quell’intensità in campo che nel corso del campionato sono stati gli ingredienti fondamentali delle numerose vittorie riportate. All’intervallo lungo le padrone di casa sono in vantaggio di 7 lunghezze (parziale 25-32).basket

Nonostante le numerose concessioni alle avversarie in attacco e i parecchi tiri non andati a segno, la gara rimane  ancora aperta e le rodigine coordinate da Maurizio Ventura al rientro in campo mostrano un atteggiamento diverso rispetto ai primi due quarti e con un’attenta difesa riescono a non far realizzare le avversarie per 8 minuti nel terzo quarto, che si conclude con punteggio di 34 a 38 per le avversarie. Nell’ultimo quarto, a circa 5 minuti dalla fine, avviene il sorpasso delle rodigine ma la formazione di coach Ventura in un momento della partita delicato deve far fronte ad una situazione critica, dovuta al carico di falli personali di alcune giocatrici. e qualche acciacco fisico secondario a contatti molto rudi. A pochi secondi dalla fine il punteggio è sul 45 pari e una tripla delle avversarie sembra chiudere la partita, ma le rodigine, mettendo in atto le direttive di coach Ventura, in un momento così delicato della partita riescono a recuperare lo svantaggio e con due tiri liberi realizzati di Silvia Favaro a 17 secondi dalla fine, accompagnati dalle realizzazioni di Mara Veronese, autrice di 7 punti consecutivi, si portano sul pareggio, difeso col coltello tra i denti fino alla sirena finale, per giocarsi l’overtime. Nei 5 minuti del tempo supplementare, decisivi per definire le sorti della partita, le rodigine entrano in campo con lo spirito combattivo che è emerso alla fine della gara e subito, si portano subito in vantaggio grazie alle realizzazioni di Irene Favaro, frutto di giuste letture d’attacco. A chiudere la gara sono due tiri liberi realizzati da Ilaria Zamboni al termine del supplementare, che dopo una partita sudata, combattuta e durata quasi due ore, regalano la vittoria alle rodigine che mantengono il secondo posto in classifica.

basketSoddisfatta la presidente Mariapaola Galasso presente sugli spalti: “abbiamo confermato di avere una panchina lunga dove   tutte le ragazze che entrano in campo sono in grado di contribuire  alla vittoria e, diversamente da altre partite, siamo stati in grado di mantenere alta la concentrazione nel finale di partita e nel supplementare che è stato vinto nettamente”:

Prossimo appuntamento in casa sabato prossimo contro Fumane, per la penultima giornata del girone di ritorno.    

 

 

 

C.S.



Articoli correlati


Minibasket Rhodigium, un progetto in crescita
Basket San Martino espugna Conselve
Rhodigium Basket espugna Marano Vicentino
Rhodigium Basket domina con il Thermal
Rhodigium Basket piega la Piovese
"A volte ritornano". Giulia Pegoraro playmaker della Rhodigium Basket

Scrivi un commento!