Home » Scherma

Conclusa la prima giornata di gare ad Adria

21 aprile 2017 Stampa articolo

schermaIniziata con l’esecuzione dell’inno Nazionale la manifestazione di scherma all’autodromo Adria International Raceway.

La gara, che designa i vincitori della Coppa Italia di scherma per le categorie Cadetti (ragazzi dai 16 fino ai 18 anni) e Giovani (19 – 21 anni) prevista per i giorni 21, 22 e 23 aprile 2017, ha avuto inizio regolarmente alle ore 8.30 alla presenza del sindaco del comune di Adria Massimo Barbujani, di Di Guida, Presidente Regionale della Federazione di Scherma e del direttore dell’autodromo Mario Altoè.

Nella prima giornata erano previsti gli assalti per le armi fioretto femminile e spada maschile per la categoria Cadetti e di Fioretto e sciabola maschile per la categoria Giovani.

448 gli atleti presenti in questa giornata (circa 1300 previsti nelle tre giornate) e che hanno occupato per gli assalti le 38 pedane allestite per l’occasione dai tecnici della Federazione Italiana di Scherma.

Presenti tra loro tutti i più forti giovani atleti d’Italia che rappresentano il futuro di questo sport.

Ha gareggiato nella prima giornata anche l’atleta Irene Pivari, della società organizzatrice Centro Scherma Rovigo, che ha superato brillantemente la fase a gironi, saltando la prima diretta, finendo poi col conseguire un piazzamento di metà classifica nella fase ad eliminazione diretta.

Cornice alla manifestazione, all’interno di un ambiente nel quale questo sport bene si integra con gli altri eventi, gli stand di materiale tecnico per la scherma.

Presente il comitato organizzatore, rappresentato dai componenti della società Centro Scherma Rovigo e dai suoi giovani atleti, mentre la gara si è sviluppata con le varie fasi di qualificazione a gironi, seguite dalle dirette che hanno portato alle classifiche finali con la proclamazione dei vincitori.

Alle cerimonie di premiazione, insieme al presidente del comitato organizzatore, Maddalena Zanetti, il rappresentante della federazione Italiana di Scherma Guido Di Guida, ha partecipato inoltre l’assessore regionale Cristiano Corazzari complimentatosi con tutti gli atleti sul podio della manifestazione.scherma

Tutte le varie fasi sono state seguite e riportate in diretta sul sito della federazione Italiana di Scherma, dove si possono consultare tutti i risultati di ogni singolo incontro.

 La manifestazione proseguirà domani con le gare previste per le armi spada maschile e fioretto femminile per la categoria Giovani e spada e sciabola maschile per la categoria Cadetti.

 

Sul podio nella giornata di venerdì 21 aprile gli atleti:

Fioretto femminile cat, Cadetti:

  1. Giorgia Marazzini (Fiamme Oro Roma), 2. Lucia Tortellotti (CDS Mangiarotti ASD Milano), 3. Vittoria Ciampalini (Club Scherma Valdera)e Valentina Ferrara (Soc. Ginnastica Triestina ASD)

Spada maschile cat. Cadetti:

  1. Elia Ercolani (Circolo Ravennate della scherma), 2. Luca Delli Carri   (ASD Club Scherma Koala Reggio Emilia), 3. Dario Loffredo (Club scherma San Bicola ASD) e Mirko Mangiagli (Club scherma Acireale – CT),  

 Fioretto maschile cat. Giovani:

  1. Edoardo Lemmi (Circolo Scherma Navacchio), 2. Lorenz Lauria (Club Scherma Bolzano), 3. Giancarlo Scarascia Mugnozza (ASD Capitolina scherma – Roma) e Alessio Bianchini (Club Scherma Agliana)

 

Sciabola maschile cat. Giovani:

  1. Matteo Cederle (Petrarca Scherma ASD Padova), 2. Federico De Robbio (Gemina Scherma Udine), 3. Alessandro Bonanno (Club Scherma Napoli), 3. Pablo Trochez (Club Scherma Roma ASD)scherma

C.S.



Articoli correlati


Buone prestazioni del Centro Scherma Rovigo a Vicenza
Fiorettisti rodigini al Trofeo Palladio di Vicenza
Matteo Zuppa e Giosuè Raule sul podio a Faenza
Schermidori rodigini d’assalto
Calato il sipario su Coppa Italia Cadetti e Giovani
Ottimi risultati a Riccione per il Centro Scherma Rovigo

Scrivi un commento!