Home » canoa polo

Inizia il campionato!

21 aprile 2017 Stampa articolo

canoa_poloAl via anche il campionato di canoa polo serie A1 girone nord! Ai laghetti di Anzola dell’Emilia sabato e domenica prossimi il Gruppo Canoe Polesine aprirà le danze alle ore 12 e sarà subito battaglia contro il forte Idroscalo Club Milano. I tuttineri quest’anno sembrano un gradino sopra a tutte le altre squadre, ma dovranno dimostrare sul campo di meritare la promozione nella massima serie. Vedremo se riusciranno a confermare le ottime prestazioni della Coppa Italia e dell’Internazionale di Bologna. Alle 15.30 i nostri si confronteranno con la SC Ichnusa, una squadra che riserva sempre qualche sorpresa. Sembra infatti che i due atleti Putzulu e De Giorgi, dopo aver militato diversi anni in serie A, verranno schierati nella squadra in A1, rendendo la compagine sarda veramente “pericolosa”. Si vocifera addirittura che perfino l’allenatore della prima squadra, nonché allenatore della nazionale under 21 Riccardo Ibba, tornerà a calcare il campo!

La terza partita del week end vede i polesani scontrarsi contro la Canottieri Mutina. La società modenese è esordiente in A1 ma ha dimostrato un’enorme crescita nel giro di pochi anni, guidata dall’ottimo lavoro dell’allenatore-giocatore Mario Moschetti ed è stimata come una tra le più forti del campionato. Inoltre diversi innesti da CC Ferrara e Amici del Fiume, rendono i gialloblu un avversario da cui guardarsi bene le spalle. L’ultimo scoglio da superare per il GCP sarà la Canoa San Miniato, negli ultimi anni a rischio retrocessione, ma sempre pronta rubare punti a chiunque.

Il Gruppo Canoe Polesine schiererà Davide Pezzuolo, Roberto Gabrieli, Riccardo Barison, Stefano Neri, Andrea Falconer e Marco Ferrari. Attanagliati dalla sfortuna i nostri potrebbero non poter avvalersi di Alberto Moro, infortunatosi ad una mano durante gli allenamenti. Ancora come accompagnatore Riccardo Masiero il quale sembra averne più del previsto. Nessun aiuto dal settore giovanile, costantemente impegnato negli studi scolastici. Purtroppo mancare questi appuntamenti significa perdere delle grandi occasioni, dato che giocare anche pochi minuti in un campionato di livello, per un atleta in crescita è davvero fondamentale.

I polesani arancioazzurro dovranno confermare e migliorare le prestazioni degli ultimi appuntamenti e giocare con determinazione, ma senza la pressione della vittoria a tutti i costi. Proprio questo fatto potrebbe essere la chiave di volta per togliersi delle belle soddisfazioni.

C.S.



Articoli correlati


Italia campione del mondo
Canoe Rovigo in tricolore con Lago, Trevisan e Caredda
Under 21: Nona piazza per il Canoe Polesine
Gruppo Canoe Polesine all'Itinerando Show
Il Gruppo Canoe Polesine chiude la stagione in terza posizione!
Cinque “polesani” al 28° Trofeo Baschirotto

Scrivi un commento!