Home » basket, femminile, open

Sconfitta indolore per Rhodigium

22 aprile 2017 Stampa articolo

basketBasket Rhodigium – Euganea Abano   41 – 48

Basket Rhodigium: Scaranello S., Marinelli 12, Zamboni 7, Bordin, Romeo 10, Benini 4, Dall’Ara 2, Civiero, Scaranello C. 5, Toscano 1 Allenatore: Diego Demartini.

Euganea Abano: Cecchinato 1, Dalla Santa, De Giovanni 8, Galardini 11, Lavezzo 1, Lucchetti 3, Marafante, Miazzo 2, Nardo 1, Parisotto, Piva 7, Rubin 9, Bessi 5. Allenatore: Andrea Valentini.

Arbitro: Miriam Veronese di Rovigo.

Parziali: 17-11, 10-12, 10-16, 4-9.

ROVIGO – Sconfitta indolore per il Rhodigium Basket che nel penultimo turno della regular-season del campionato Open Csi cede contro la leader della classifica Abano.

È stata una partita combattuta con le ragazze di coach Diego Demartini che nella prima fase del match sembrava avessero trovato il pallino giusto per far propria la vittoria. Nella seconda parte dell’incontro, invece, il passaggio da difesa a zona a uomo da parte dell’Abano e una maggior freschezza atletica delle ospiti ha fatto si che la partita cambiasse volto con le ospiti che sono poi andate a vincere con merito.

Nelle fila rossoblu, comunque la soddisfazione di aver capito come si potrebbe battere l’Abano, cosa utilissima in chiave play-off, ed anche il fatto di aver in Luisa Romeo un capitano sempre più trascinatore e decisivo nei momenti difficili delle partite.

La partita parte proprio con Luisa Romeo che rompe subito il ghiaccio ben supportata dalle compagne con la solita Anna Marinelli particolarmente in luce. Così i primi 10’ si chiudono sul 17-11 per il Rhodigium.

Nel secondo parziale l’Abano inizia a prendere le misure alle locali che trovano con maggior difficoltà la via del canestro ed in più in fase difensiva inizio a subire.

Al riposo si va con le ospiti che hanno rosicchiato 2 punti e lo score che segna 27-23 per il Rhodigium Basket.

Alla ripresa del match la svolta dell’incontro con l’Abana che cambio tipo di difesa adottando quella a uomo preferendola alla zona usata nei primi due parziali.

La scelta del coach ospiti si rivela determinante col le ragazze del Rhodigium che trovano difficoltà nell’uno contro uno e a far girare bene la palla. Di contro l’Abano sfrutta mal meglio anche le proprie doti offensive ed ecco che l’ultimo parziale inizia con le ospiti che hanno compiuto la rimontata con lo score che segna 37-39.

Negli ultimi dieci giri di lancetta il Rhodigium non riesce a trovare il bandolo della matassa in fase offensiva e non basta una buona difesa per arginare le avversarie che vanno a vincere per 48-41.

C.S.



Articoli correlati


Rhodigium Basket cala il tris
Primo stop per Rhodigium Basket
San Martino di misura su San Domenico
Rhodigium pareggia i conti con Garda
Basket San Martino promosso in Prima Divisione
Rhodigium in cerca di punti a Trieste

Scrivi un commento!