Home » Calcio, Serie D

Adriese ko alla Colligiana……e adesso il derby !!!!!!

23 aprile 2017 497 visite Stampa articolo

calcioUsd Adriese 1906 – Olimpia Colligiana 3-1

ADRIESE: Milan, Bonilla, De Gregorio, Arvia, Ballarin, Colman, Matei, Lestani (dal 21′ st. Bellemo), Cesca, Marangon (dal 38′ st. Castellan), Marcandella. A disposizione: Bertasini, Di Bari, Nava, Greggio, De Crescenzo, Amadio, Zanellato. Allenatore: Gianluca Mattiazzi.

OLIMPIA COLLIGIANA: Iali, Tafi, Biagi, Strano (dal 12′ pt. Arapi), Tognarelli (dal 13′ st. Cristiano), Spinelli, Mugnai, Islamaj (dal 20′ pt. Santi), Crocetti, Pietrobattista, Pierangioli. A disp. Squarcialupi, Di Renzone, Galasso, Lombardi, Nnaji, Vianello. All.: Carobbi.   

Arbitro: Andrea Cattaneo di Civitavecchia (assistenti: Ragone di Ciampino e Ferrari di Aprilia ).

Marcatori: 3′ pt Crocetti, 17′ pt Cesca, 40′ pt. Colman (rig), 45′ st. Marcandella.

Note: Sole e aria fresca. Terreno di gioco in perfette condizioni, spettatori 200 circa, ammoniti Bonilla, Lestani, Marcandella, Tafi, Tognarelli, Mugnai. Angoli 4-3  per l’Adriese , recupero 1° t. 2  – 2° t. 4 calcio

ADRIA- Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Sofferta ma meritata e fortemente voluta. Con questo risultato i granata di mister Mattiazzi raggiungono a quota 36 il Ribelle rimanendo così la coppia in lizza per i play-out. Però ci sono ancora due gare a calendario: domenica 30 Delta Rovigo-Adriese e Ribelle-Ravenna, domenica 7 maggio Adriese-Castelvetro e Scandicci-Ribelle. La Sangiovannese che era vincente a Scandicci dovrà rifare la gara in quanto la stessa è stata sospesa al 41′ del secondo tempo per infortunio all’arbitro. Tutto può accadere con Colligiana, Tavarnelle e Fiorenzuola ferme a quota 40.

calcioLa cronaca: siamo ai primi tre minuti di gioco e il signor Cattaneo di Civitavecchia decreta un rigore a favore degli ospiti toscani per un presunto (durissime le proteste dei granata ndr) fallo da dietro di Bonilla ai danni di Mugnai. Dal dischetto trasforma Crocetti per l’1-0 della Colligiana. La reazione dell’Adriese è immediata e Marcandella, in giornata super, ci prova ad impegnare Iali, ma il suo sinistro è centrale. La Collegiana al 10′ è costretta al primo cambio: fuori Strano infortunato e dentro Arapi. Un minuto dopo gran destro da tiro di punizione per Marangon di poco a lato. Si arriva così al 17′ per il pareggio granata: Bonilla scende sulla destra e mette al centro per l’accorrente Cesca che sovrasta la difesa toscana e insacca con un colpo di testa “chirurgico” nel sette alla sinistra dell’incolpevole Iali. Reazione degli ospiti al 26′ ma Milan fa buona guardia anticipando in uscita Pierangioli. Al 38′ Cesca ha la palla del 2-0, ma la difesa ospite si salva in calcio d’angolo.  Il centravanti granata è incontenibile e in azione di sfondamento sulla sinistra è steso da Tafi, è rigore sacrosanto che capitan Colma trasforma per il 2-1.calcio

Secondo tempo: la Colligiana ci prova ad agguantare il pareggio ma la difesa granata non ha grosse difficoltà a contenere le puntate di Crocetti & compagni, poi al 15′ ripartenza dell’Adriese con Marcandella che serve Giacomo Marangon, destro a girare e pallone che sfiora la traversa. Al 19′ infortunio al n 20 Santi, purtroppo mister Carobbi aveva già usufruito delle tre sostituzioni e la Colligiana rimane in dieci uomini. Mattiazzi fa rifiatare Lestani ed inserisce Bellemo. Al 27′ altra bomba di Marangon che Iali respinge a pugni chiusi. Un minuto dopo Marangon si ripete, Iali devia sui piedi dell’accorente Cesca ma la palla non entra. Ancora un cambio tra i granata con Castellan che prende il posto di Marangon, questo al 38′ giusto un attimo prima che Milan sia costretto a superarsi togliendo dall’angolo alto il pallone calciato da Mugnai. Al 45′ Marcandella mette fine alla partita con un “eurogol” di piede destro, è una perfetta carambola che si infila nel sette alla sinistra dell’incolpevole portiere ospite. E adesso al lavoro in attesa del “superderby” di domenica prossima a Rovigo.       calcio           

Gianluca Levi



Articoli correlati


Domani prova del nove con la Correggese
La vittoria sul Castelvetro vale il secondo posto, in attesa del recupero di Imola
Recuperi. Il Delta Rovigo domani a Imola, l’Adriese ospiterà la Sangiovannese
Parlato: “A S.Giovanni tre punti per restare in alto”
De Anna: “A S. Giovanni ho toccato il cielo con un dito”
Il Delta Rovigo batte la Pianese e rimane alle costole dell’Imolese

Scrivi un commento!