Home » Corsa, Pattinaggio

Skating Club Rovigo stereofonico

24 aprile 2017 Stampa articolo

pattinaggio corsaUno Skating Club stereofonico, quello dello scorso fine settimana. Uno strepitoso argento in Coppa Europa conquistato da Filippo Santato, due titoli giovanili al Campionato Regionale su strada di Salizzole ad opera di Matilde Crivellari e Marco Giandoso, due titoli Master Over 50 alla maratona di Burg con Desiana Caniatti e tanto divertimento al raduno di Sant’Urbano. Uno splendido viatico al 32. Memorial nazionale Arturo Ponzetti – trofeo Asm-Set in programma domenica al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG.

Con ordine, il primo impegno di carattere non agonistico ha visto una quindicina di atleti delle scuole di pattinaggio impegnati nel raduno di sabato scorso di Sant’Urbano (PD) in uno dei tanti concentramenti che pattinaggiostanno performando i settori giovanili delle squadre venete. Accompagnati dal responsabile tecnico Roberta Ponzetti, questi tutti gli allievi che hanno preso parte alla manifestazione: Gabriele Marangi, Leonardo Zanirato, Alessandro Franceschetti, Simone Paron, Anna Tosini, Denise Checchinato, Isabel Dobreva, Giorgia Gresele, Abril Akira, Irene Nardelli, Zoe Nardelli, Maria Chiara Pizzardo, Alessia Checchinato, Denise Tema, Marta Lago.

Domenica 23 si è svolto invece il secondo turno del campionato regionale giovanile a Salizzole (VR) dando atto alla fase su strada, dopo quella su pista svoltasi al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG domenica 9 aprile. Questi i risultati (si riporta il risultato finale che somma la classifica della gara corta e pattinaggiodella gara lunga) ottenuti dalla compagine verdeblu accompagnata sempre dal responsabile Tecnico Roberta Ponzetti. Tra i Giovanissimi 1, quarto posto per Petra Biasioli (3^ nella 100 sprint, 5^ nella 800 in linea). Nella categoria giovanissimi 2, in crescita di esperienza Carlo Tiengo, undicesimo (rispettivamente 10° e 12°). Grande impresa nei pari età femminile con conquista del primato in entrambe le gare ad opera di Matilde Crivellari che si aggiudica il titolo di categoria facendo il pari con quello di Marco Giandoso negli esordienti 1, anch’egli primo sia nella 200 sprint che nella 1.200 sprint. Quanto agli altri atleti, si segnalano i promettenti e sempre in crescita risultati di Elena Ponzetto (G2) giunta nona in combinata, Greta Scalabrin (E1) settima ed infine Emma Trovò (E2) ottava.pattinaggio corsa

Quanto al fronte internazionale la squadra di pattinaggio corsa rodigina ha partecipato con tre alfieri alla Coppa Europa nel magnifico impianto totalmente coperto di Geisingen, accompagnati dal direttore sportivo Michele Santato. Il picco di risultato è stato inaspettatamente e felicemente conquistato da Filippo Santato, atleta nelle fila dello Skating Club sin dai primi passi che sta acquisendo via via tecnica ed ora risultati grazie alla sua passione per le otto ruote, il quale ha conquistato così un eclatante secondo posto in classifica generale di categoria (Schüler A) che sommano la terza posizione nella 200 sprint, la terza nella 2.000 in linea e la seconda nella 1.000 in linea. Quanto agli altri due atleti schierati nei senior, Mattia Diamanti e Valentino Bressan performance di rilievo pur se contrastati da concorrenti davvero imponenti e di livello professionistico, dall’eterno Bart Swings (Belgio), pattinaggioal colombiano Munos e via via tutti gli altri. Resta comunque un grande bagaglio d’esperienza da riproporre nei prossimi impegni assoluti di giugno e luglio.

Quanto ai master, Desiana Caniatti ha preso parte alla maratona Burg (Spreewald – località vicina a pattinaggioBrandeburgo, nella Germania orientale). L’atleta ferrarese, tesserata nelle fila dello Skating Club Rovigo da quest’anno, ha preso parte sia alla maratona del venerdì ottenendo un quarto posto in classifica generale (partenza unificata con le Senior Femmine) ma il primato di categoria (Master over 50) mentre nella mezza maratona di sabato condizionata da maltempo, pioggia tendente alla grandine e temperature rigide, il percorso di gara non era certo favorevole, dovendo cedere alle problematiche di aderenza, portando a casa comunque un ottavo posto generale e il primato di categoria.

Infine, domani 25 aprile si terranno a Costabissara (VI) i Campionati Regionali Speed Slalom – Style Slalom – Battle Style – Free Jump di freestyle dove parteciperanno 12 atleti per il primo impegno federale della stagione che il 21 maggio ha in programma il Regionale di roller cross al Pattinodromo delle Rose Adriatic LNG.pattinaggio pattinaggio

C.S.



Articoli correlati


Greguoldo sesto nella 1000 metri
Artistico Rovigo sul podio
Festa di Natale al pattinodromo
E' tempo di bilanci per lo Skating Club Rovigo
Skating Club Rovigo intervista a Roberta Ponzetti
Delta Roller alla kermesse rotellistica di Sant'Urbano

Scrivi un commento!