Home » serie B2, Volley

Fruvit si gioca i play off con Noventa

28 aprile 2017 Stampa articolo

volleyPenultima gara nel campionato di serie B2 girone D, Fruvit affronta un brutto “cliente”, quell’Ipag Noventa, che all’andata ha saputo sovvertire un risultato dato per scontato, sbagliando, dopo i primi due set giocati alla grande da Fruvit.

Guardando la classifica, si nota che un solo dato accomuna le due formazioni, il numero dei tie break affrontati, sette per entrambe, ma Noventa ne ha vinto uno in più.

Questo forse denota lo spirito combattivo della formazione vicentina, che al palazzetto di via Bramante, ha impressionato per la tenacia con cui ha inseguito il risultato finale.

Il morale in casa Fruvit, non è dei migliori, e la stanchezza di un campionato giocato a ritmi elevati si fa sentire. 

Si spera in uno scatto d’orgoglio da parte di Ferrari e compagne, che sanno di aver deluso, i pochi, bisogna dirlo, tifosi presenti al palazzetto, contro Codognè.

L’accesso ai play off è lì a due passi, ma c’è bisogno di crederci, credere nella squadra, nelle proprie possibilità.

Indubbio è che le giallo-nere, hanno sin qui superato ogni attesa iniziale, quando l’obiettivo era sicuramente la salvezza, ma poi strada facendo, non hanno potuto più nascondere che i risultati potevano far ambire a qualcosa di più gratificante.

Giunte a questo punto perché non tentare? Sarebbe per le ragazze Fruvit, un altro tassello nel loro personale palmares, una gioia per la società e i sostenitori, e perché no, un regalo per i trenta anni di panchina Fruvit per coach Pantaleoni.

Allenatore che però sta sempre ancorato bene con i piedi a terra, e non sottovaluta il momento della sua squadra:

“È chiaro che possiamo ancora andare ai play off, ma occorrerà dimostrare qualcosa di più, per garantire che valga la pena arrivarci.

Nell’ultima partita abbiamo preteso di giocare sulle basi di un gioco che non poteva stare in piedi, giocare cosi, può essere solo un modo negativo per finire il campionato e l’annata.

Speravo di essere al di fuori della crisi, ma evidentemente cosi non è, ci stiamo girando attorno, vedremo come reagiremo domenica.

La partita di andata contro Noventa grida ancora vendetta. In vantaggio di due set, ci siamo fatte prima raggiungere, poi superare, come accaduto domenica scorsa, da una squadra che sa giocare, con i due centrali Bertelle e Gambalonga, che eseguono alla perfezione e con il ritmo giusto i primi tempi.

Oltre a loro spicca un’alzatrice che ha nel tocco e nella tecnica del palleggio le qualità migliori.                       

Nella partita di andata per ottenere quella fantastica rimonta ci fu bisogno di tutti quei dettagli, e della tattica migliore per mettere in crisi il gioco delle rodigine.

Questa volta si vedrà, come nascerà la partita, se riusciremo a ricevere, sarà sempre il nostro attacco a comandare il gioco, perché questo è il nostro DNA.                        

Se invece la battuta avversaria ci metterà in difficoltà, saremo costretti alla palla alta. A quel punto vincerà chi difenderà meglio e farà meno errori.”

Si gioca sabato alle ore 20,30 al palazzetto di Noventa Vicentina (Vi), queste le formazioni;

Ipag Noventa: Bertelle, Viel, Vallotto, Trissino,Toniato, Gambalonga, Costanzi, Beccegato, Dinello, Limena, Lunardi (L1), Bolla (L2). Allenatore: Martarello. Assistente: Brasiliani.

G.S. Fruvit Rovigo: Coltro, Ferrari, Tosi, Toffanin, Zocca Eleonora, Ferroni, Bolognesi, Bianchini, Battistella, Zocca Martina, Negrato (L). Allenatore: Pantaleoni. Vice allenatore:: Albini.

C.S.



Articoli correlati


Chiuso il torneo "Città delle Rose"
Alva Inox cede al Monselice
Tris di Santa Fé Villadose
Alva Inox vittoriosa su Top Team
Fruvit festeggia la leadership
Fruvit vola ai play off

Scrivi un commento!