Home » Calcio, Serie D

Tutto pronto per il superderby polesano

29 aprile 2017 357 visite Stampa articolo

calcioPoche ore e allo Stadio “Gabrielli” di Viale Tre Martiri a Rovigo  andrà in scena la gara più attesa di questo fine campionato che ha riservato più dolori che gioie alle due contendenti. Delta Rovigo che “rischia” di non salire in Lega Pro dopo una cavalcata che ai più attenti osservatori sembrava ormai destinata al successo e Adriese che dovrà lottare sino all’ultimo minuto di questo torneo per rimanere nella serie. Parlato e Mattiazzi hanno preparato al meglio i ventidue che scenderanno in campo alle ore 15 di domani. Le tifoserie sono in fibrillazione e sicuramente avranno il piacere di assistere ad una gara che entrerà a far parte della storia “pedatoria” polesana. 

Durante l’intervallo tra il primo e secondo tempo della partita verrà consegnata al giovane giocatore del Delta Rovigo Simone Soro, la targa in ricordo del giornalista Renato Piombo, predisposta dalla testata giornalistica  agorasportonline.it, essendo stato  l’atleta del  Delta Rovigo che ha ricevuto più like dai tifosi. 

 

33^ giornata

Castelvetro – Imolese
Colligiana – Lentigione
Delta Rovigo – Adriese
Fiorenzuola – Scandicci 
Mezzolara – Correggese              
Pianese – S.Donato Tavernelle
Ribelle – Ravenna
Rignanese – Virtus Castelfranco
San Giovannese – Poggibonsi

Classifica: Ravenna 63, Imolese 60, Delta Rovigo 58, Lentigione 57, Correggese 52, Mezzolara 45, Castelvetro 44, Scandicci 45, Pianese 44, Rignanese 43, Colligiana 40, San Donato Tavernelle 40, Fiorenzuola 40, Ribelle 36*, Adriese 36, Sangiovannese 33, Virtus Castelfranco 27, Poggibonsi 21.

*Ribelle un punto di penalizzazione

 

 

 

Gianluca Levi



Articoli correlati


Delta Rovigo. Fortunato: “Il nostro futuro dipende solo da noi”
Boccanera: “Alla fine saremo anche noi molto in alto”
Domani l’attesissimo derby di Adria
Parlato: “Dobbiamo essere in testa l’8 maggio; il primato attuale deve essere solo un ‘aperitivo’”
Alessandro: “Vincere a Budrio è stato incredibile e fondamentale”.
Il Delta Rovigo impatta con la Rignanese e ora è a 4 punti dall’Imolese

Scrivi un commento!