Home » Baseball giovanile

Doppio successo per gli Esordienti del Ferrara Baseball

I pulcini strapazzano Castenaso nel doppio confronto. Ragazzi ancora in cerca della giusta chimica. Gli Allievi sfoderano finalmente gli artigli.
30 aprile 2017 Stampa articolo

baseballNella terza giornata di campionato giovanile, il Ferrara Baseball fa festa grazie alla prova sfacciata degli Esordienti: gli scatenati piccoletti spazzano via i pari età di Castenaso, in un doppio confronto a senso unico: gli altri la giocano, noblesse oblige, ma sul Castello garrisce un solo vessillo, quello biancorosso. Bravi tutti dal primo all’ultimo, con evidenti segnali di crescita per i più grandicelli (Saletti, Bottoni, Abetini), e i nuovissimi (come i fratelli Merli) già a loro agio dopo appena quattro partite giocate. L’impressione è che questo gruppo possa ripetere la buona stagione passata, e soprattutto che il livello del vivaio del Duca stia raggiungendo una solida stabilità per numeri e prospettive, sotto la guida amorevole dal manager Carlotti.

Manca ancora qualcosa ai Ragazzi, in cerca della prima vittoria; arrivano altri due stop in altrettanti incontri, da segnalare tuttavia l’incoraggiante miglioramento in attacco: i sette punti messi a segno nell’ultimo incontro, il doppio del totale delle precedenti uscite, dicono che le mazze si sono sbloccate. La stagione è lunga, e ci sarà tutto il tempo per riprendersi.

baseball

Allievi

Sorprendono finalmente in positivo gli Allievi, piegati da Ozzano solo all’ultimo inning. Fin lì il Duca viaggiava sotto appena di quattro punti (12-8), dopo che al solito inizio mortifero era seguita un’autentica riscossa. Due tempi di difesa perfetti per lasciare a zero gli avversari, trascinati in pedana dalla solida prova dei pitchers Zanatta e Tamoni, coperti da una difesa che ai soliti svarioni ha accostato giocate fino ad oggi inaspettate come le belle prese al volo di Loriga in apertura di incontro, e di Grigatti, salvifico a basi piene nel terzo inning; ottime cose anche in attacco, con Stignani autore di un doppio ed un triplo, e l’inedito eroe Giovanni Peggio che – realizzando un bunt chirurgico e un po’ folle con due out – spreme a casa il sesto punto estense nella quarta ripresa. Un po’ di gloria per tutti: punti per Copez e Zaina, hit per Lavezzi, Biolcati e per Alice Ventura, molto positiva anche in prima base. C’è stato pure il tempo per rimpiangere qualche episodio dubbio, tanto per dire che stavolta la vittoria non era inaccessibile; grande soddisfazione nelle parole dei tecnici Squarzanti e Marzaduri: “Oggi una squadra normalmente rinunciataria ha mostrato a tutti gli occhi della tigre: era ora.

baseball Ci sono stati errori, come al solito, ma per la prima volta i ragazzi hanno sentito dentro di avere comunque i mezzi per farcela: ognuno ha messo il proprio mattoncino alla costruzione del risultato, e davvero tutti hanno fatto qualcosa degno di nota. In più sta crescendo la mentalità del gruppo: i più giovani si stanno integrando alla grande, ed anzi sono già dei punti di riferimento. La squadra si incoraggia e si sostiene. Ci siamo quasi, crediamo che il momento della svolta non tarderà ad arrivare”.

C.S.



Articoli correlati


Allievi Bsc Rovigo alle finali di Winter League
WinterLeague: Rovigo sugli scudi
Allievi Adriatic Lng alla finale di Trento
Mini baseball, che passione
Giovanili rodigine in gran spolvero
Baseball Ferrara: i Ragazzi tornano alla vittoria

Scrivi un commento!