Home » basket, Seconda Divisione

Il Bussana bissa il successo e vola ai quarti

4 maggio 2017 Stampa articolo

basketBussana Basket Porto Tolle  –  GS Piazzola S/B            66 – 50

Parziali : 12-7, 17-12, 13-20, 24-11

Bussana Basket : Cattozzo F. , Greguoldo N.,Sanelli A.12, Salmi A. 4, Greguoldo A. 11, Azzalin R. 11, Gianella K., Cacciatori L. 18, Bregoli E., Vanzelli M.4, Rossetti F.6,Gabrieli M., all. Rossetti A.

Gs Piazzola : Piana F. 2, Sardena A.11, Bassani N. 4, Babolin G. 1, Fugolo C.2, Nardo M.1, Corradin F. , Giacomazzo M. 7, Lucon T. 21, Beppato D. 2, all. Cabelle A.

Arbitro : Lenzo P.

Porto Tolle. Il Bussana Basket ripete l’ottima partita dell’andata e conquista l’accesso ai quarti nella fase play off del campionato interprovinciale di seconda divisione. Partita molto combattuta, con entrambe le squadre intenzionate a vincere, i locali per passare il turno senza andare alla bella e gli ospiti per rimettere tutto in discussione e giocarsi la possibilità di vittoria finale, in gara tre, sul proprio campo. basketBuona la partenza dei portotollesi con Greguoldo che apre come all’andata le marcature e Cacciatori che consolida il punteggio, ad essere scaramantici fotocopia esatta di gara uno, anzi il Bussana sembra essere ancora più lucido della settimana scorsa e mette in chiara difficoltà gli avversari che vanno al riposo lungo sotto per 29 a 19. Partenza a razzo anche nel terzo quarto per i padroni di casa che vanno fino al più 15, poi accade quello che nessuno si aspetta, alcuni minuti di completa rilassatezza degli squali verde-arancio, numerosi gli errori in attacco e difesa molle, ne approfitta il Piazzola che inizia un lento ma inesorabile recupero, in particolare con Lucon che centra la retina ripetutamente, prima dei dieci minuti finali il tabellone segna 42 a 39 per il Bussana, solo tre punti di scarto dopo aver dominato la partita per lungo tempo. Alla ripresa delle ostilità però capitan Cacciatori prende per mano la squadra e prima con una tripla, poi bissata da un ottimo Vanzelli, e una serie di liberi precisissimi ristabilisce le distanze, i compagni lo assecondano con una prova di maturità e concretezza, dalla lunetta nel finale Rossetti è implacabile e Azzalin chiude il conto sul 66 a 50. A fine gara è proprio l’aspetto carattere che ha più impressionato coach Rossetti, il fatto di non essersi persi d’animo in un momento difficile è stato determinante per il successo. Ora avanti nei quarti, confronto diretto con i cugini del San Martino, i rodigini sono nettamente favoriti sulla carta ma il Bussana con la giusta serenità può dar loro del filo da torcere.

C.S.



Articoli correlati


Basket Rhodigium chiude il 2016 con un altro successo
Csi Open - Rhodigium Basket asfalta Uisp Chioggia
Rhodigium Basket espugna Marano Vicentino
Rhodigium Basket a un passo dal successo
Il Bussana cede nel finale al Conselve
Sara Cappellato: "lo sport è scuola di vita"

Scrivi un commento!