Home » Ciclismo giovanile

Il 3° Trofeo “Commercianti La Piazza” ha fatto centro

Luca Banin (Gs Porto Viro) campione provinciale Allievi
9 maggio 2017 Stampa articolo

 

ciclismoBORSEA (Rovigo) – La possiamo definire una bella giornata di ciclismo quella vissuta a Borsea (Rovigo) in occasione del “3° Trofeo “Commercianti La Piazza”, manifestazione ciclistica organizzata dal Gruppo Ciclisti Bosaro Emic in collaborazione con i commercianti la Piazza di Borsea con in testa l’instancabile Marco Verza e Diego Venco. Rispetto le precedenti edizioni, l’appuntamento di quest’anno ha visto in gara, oltre agli Allievi, anche gli Esordienti 1° e 2° anno.ciclismo

Complessivamente dei trecentocinquantotto inscritti (115 esordienti 1° anno, 129 esordienti 2° anno e 114 allievi), ai nastri di partenza di sono presentati in trecentosei (61 esordienti 1°anno, 116 esordienti 2° anno e 96 allievi). Un pomeriggio di sport quello trascorso  nella ridente frazione rodigina che ha visto quali testimonial Daniele Panella, sindaco di Bosaro, l’assessore comunale allo sport Luigi Paulon, in ciclismorappresentanza dell’amministrazione comunale di Rovigo, Raffaello Franco in rappresentanza del CONI provinciale, Igino Michieletto presidente del Comitato regionale vento Fci con al proprio fianco il consigliere regionale Vittorino Gasparetto, Alberto Braghetta, vicepresidente regionale Fci dell’Emilia Romagna, Francociclismo Pittalis, presidente Comitato provinciale Fci Rovigo, che dopo un breve saluto ha dovuto assentarsi per motivi di lavoro, Cristian Rondina, presidente onorario del Gc Bosaro Emic. I graditi ospiti sono stati ricevuti da Massimo Rossi, presidente della società organizzatrice e da Marco Verza e Diego Venco, referenti del gruppo commercianti la Piazza. Alle ore 14 in punto partenza degli Esordienti 1° anno. Si è assistito ad una gara veloce. Diversi sono stati i tentativi di fuga sempre rintuzzati dal grosso. Come era nelle previsioni ciclismola corsa si è conclusa a ranghi compatti dove ha prevalso Lorenzo Montanari, portacolori del Pedale Azzurro Rinascita di Ravenna. Il giovane alfiere romagnolo ha inanellato la sua quinta affermazione stagionale. Il Premio di rappresentanza è stato vinto dalla società Pedale Azzurro Rinascita di Ravenna.

ORDINE D’ARRIVO: 1. Lorenzo Montanari (Pedale Azzurro Rinascita) km 23,700 in 43’22” media oraria 34,376; 2. Andrea Puliafico (Us Azzanese); 3. Vincenzo Manco ((Sc Cicli Bonin); 4. Francesco Lonardi (Gs Luc Bovolone); 5. Claudio Vergnani (Sc Cotignolese).ciclismo

 

Alle ore 15, ai nastri di partenza si sono presentati gli Esordienti 2° anno. Nonostante la giornata avversa causa qualche goccia di pioggia e il vento freddo che ha accompagnato la manifestazione sino al suo termine, i duellanti si sono dati battaglia lungo il classico tracciato di quasi 4 chilometri, da ripetersi per otto volte. Anche questa gara si è conclusa con un volatone ciclismogenerale dove Giovanni Venturella, portacolori della veronese Cage – Capes, ha messo tutti alle sue spalle. Oltre all’affermazione del proprio atleta, la società veronese ha vinto il premio di rappresentanza.

ORDINE D’ARRIVO: 1. Giovanni Venturella (Gc Cage) km 31,600 in 52’05” media oraria 36,403; 2. Luca Varroni (Uc Sozzigalli; 3. Matteo Consolini (Gc Cage); 4. Michael Cattani (Sc Torrile Parma); 5. Davide Ianelli (Pol. Pavullese).

 

Il pomeriggio di ciclismo si è concluso con la gara riservata agli Allievi. Una corsa ricca di avvenimenti dove i partecipanti non sono stati certo a guardare. Sin dalle prime pedalate si sono dati battaglia ma, ogni tentativi ha sempre visto il gruppo smorzare ogni velleità. Dopo oltre cinquanta chilometri percorsi ad una velocità impressionante, la gara si è conclusa con una veemente volata che ha visto prevalere Samuele Barbato della Unione Ciclistica Sozzigalli con una bici di vantaggio sul resto del gruppo.

Questa gara era valida quale prova unica di Campionato Provinciale di Rovigo riservata, naturalmente, agli Allievi. A fregiarsi del titolo è stato Luca Banin, portacolori del Gs Porto Viro, premiato con la consegna della maglia e del relativo trofeo dal segretario del Comitato provinciale Graziano Barbierato.

ciclismoORDINE D’ARRIVO: 1. Samuele Barbato (Uc Sozzigalli) km 51,350 in 1h15’35” media oraria 40,763; 2- Pietro Generali (Us Azzanese); 3. Francesco Calì (Uc Sozzigalli); 4. Federico Zorzan (Gs Luc Bovolone); 5. Nicola Tosini (Vc Città di Marostica).

Al termine si sono succedute le premiazioni con Cristian Rondina, presidente onorario del Bosaro Emic, Luigi Paulon, assessore comunale allo sport e Marco Verza con Diego Venco in rappresentanza dei commercianti La Piazza di Borsea.  “Nonostante le condizioni climatiche alquanto avverse –ha commentato Massimo Rossi presidente del Bosaro Emic- abbiamo assistito ad un bel pomeriggio di ciclismo.ciclismo

Il mio ringraziamento và in primis a tutti coloro che si sono prodigati nell’organizzare questa manifestazione ovvero ai dirigenti e simpatizzanti del Gc Bosaro Emic. Un ringraziamento particolare alle società partecipanti con l’augurio di rivederle anche il prossimo anno. Una menzione ha concluso Rossi alla Polizia Locale di Rovigo, al Comando ciclismoPolizia Locale di Rovigo, alla Dr.ssa Beatrice Siviero, al gruppo Carabinieri in congedo, alla Croce Rossa e per ultimo a don Silvio Baccaro, parroco di Borsea, che ha messo a disposizione una sala del Centro Parrocchiale per le operazioni preliminari della corsa”.

 

C.S.



Articoli correlati


Bosaro Emic, Giovanissimi in evidenza a Concadirame
Bosaro Emic debutto stagionale più che soddisfacente
Bosaro Emic raccoglie meno di quanto seminato
Il giovanissimo Davide Coltro si bissa.
Bosaro Emic mattatori al “9° Trofeo Tessarin Menotti” disputato a Adria
Ciclisti Este sugli scudi con Esordienti e Giovanissimi

Scrivi un commento!