Home » canoa polo

Il Paleocapa prova la canoa polo

10 maggio 2017 Stampa articolo

canoa poloROVIGO – La seconda B del Liceo Scientifico Paleocapa di Rovigo ha partecipato ad un corso di due lezioni intensive di canoa polo organizzato dal Gruppo Canoe Polesine con la preziosa collaborazione della professoressa di educazione fisica Pia Poliero, presso il polo natatorio Baldetti. Gli intrepidi ragazzi del liceo hanno sfidato le temperature non ancora estive di questo variabile maggio per conoscere gli aspetti più accattivanti di questo particolare sport, sotto gli occhi esperti degli allenatori del Gruppo Canoe Polesine.

Pagaiate, contatti, eskimo e tiri in porta hanno emozionato gli studenti, che non si sono fatti intimorire nemmeno da qualche goccia di pioggia. Per prima cosa è stata illustrata l’attrezzatura e l’abbigliamento: canoa, pagaia, paraspruzzi, salvagente, caschetto e naturalmente, il pallone.canoa polo

Poi i ragazzi hanno provato a muoversi in canoa pagaiando solo con le mani, per prendere confidenza con la canoa e con l’acqua, successivamente hanno perfezionato la tecnica di pagaiata in avanti, all’indietro, di pagaiata larga e di avanzamento col pallone. Hanno inoltre eseguito tiri in porta e esercizi che prevedevano il contatto ed il contrasto tra una canoa e l’altra.

Alla fine, immancabile partitella. È stata data speciale importanza all’eskimo, la particolare manovra che permette ad un giocatore rovesciato di riemergere dall’acqua senza uscire dalla canoa e di riacquistare la corretta posizione di gioco. Ciò è possibile con le mani, con la pagaia e addirittura con la palla in mano. Può sembrare difficile, ma c’è chi ce la fatta alla prima lezione!

canoa poloEsperienza dunque positiva e formativa da ripetere il prossimo anno e divertimento assicurato per i ragazzi che hanno scoperto questo nuovo sport di squadra e che potranno (perché no?!) continuare a praticarlo con il Gruppo Canoe Polesine.

C.S.



Articoli correlati


Quattro polesani tra gli osservati speciali
Paniere mezzo pieno
Luci e ombre a Trieste
Trasferta decisiva per Canoe Polesine
Ultima giornata di campionato
Cinque “polesani” al 28° Trofeo Baschirotto

Scrivi un commento!