Home » basket, maschile, Seconda Divisione

San Martino batte Bussana nella prima dei play off

13 maggio 2017 Stampa articolo

basketBasket San Martino -Bussana Porto Tolle 72 – 51

Basket San Martino: Campanari, Zago 3, Trivellato, Chiarion 7, Borgato, Grande, Brigo A., Brigo S. 20, Barbierato 5, Bullo 25, Rossi 7, Bortoloni 5. Allenatore: Gianmaria Baratella

Bussana Porto Tolle: Fusetti, Greguoldo N., Ruzza, Salmi 1, Greguoldo A. 8, Sanelli 5, Gianella, Cacciatori 17, Azzalin 6, Bregoli, Rossetti F. 7, Vanzelli 7. Allenatore: Alessandro Rossetti.

Arbitro: Ario Rossi di Badia Polesine.

Parziali: 10-22, 20-15, 26-5, 16-9.

SAN MARTINO DI VENEZZE – Si aggiudica nettamente, almeno nel punteggio, Gara 1 dei quarti di finale dei play-off del campionato di Seconda Divisione un Basket San Martino che solo nella ripresa ha trovato il proprio gioco per imporsi nel derby contro il Porto Tolle.

Il quintetto di coach Gianmaria Baratella entrato in campo troppo contratto inizialmente ha lasciato l’iniziativa ai ragazzi di Alessandro Rossetti che certo non si son fatti pregare per imporre il proprio gioco. Poi alla lunga è venuto fuori il vero Basket San Martino ed in campo s’è visto solo il quintetto di casa capace di togliere la verve ad un avversario che della grinta ha sempre fatto la, propria arma migliore.

Primo parziale col Bussana Porto Tolle sugli scudi mentre il San Martino è in balia della velocità del gioco avversario capace di fare breccia in qualsiasi maniera.

Il 10-22 che segna lo score dopo i primi 10’ di gioco sono il segnale della partita che si è visto. Ma la breve sosta serve a coach Gianmaria Baratella per far ragionare i propri ragazzi dando loro la giusta calme e fargli ritrovare quelle certezze che erano mancate.

Inizia così la remuntada del San Martino che seppure a fatica accorcia le distanze e al riporto si va col Porto Tolle in vantaggio per 37-30.

Alla ripresa del gioco trascinati da un Marco Bullo in piena partita seguito da Andrea Chiarion e poi imitato da Alberto Barbierato il San Martino trova il proprio gioco e praticamente non c’è più storia. Difesa arcigna che nei terzi 10’ subisce la miseria di 5 punti e in attacco micidiale tanto che il Porto Tolle subisce un vero e proprio bombardamento tanto che col parziale di 26-5 il San Martino si presenta al via dell’ultimo quarto in vantaggio per 56-41.

Negli ultimi 10 giri di lancetta San Martino controlla con una certa tranquillità e chiude il match allargando ulteriormente il gap raggiungendo una forbice di più 21 col tabellone che segna il risultato finale di 72-51.

Mercoledì gara 2 a Porto Tolle con il Bussana che cercherà di portare la sfida alla bella ed il San Martino che cercherà subito il pass per la semifinale.

C.S.



Articoli correlati


Rhodigium Basket, la Serie C di Ventura vince il triangolare a Sustinente
Rhodigium Basket ancora imbattuta
Il Bussana decolla sul campo degli Aviatori Padova
Bussana Basket conquista Villatora
Bussana Basket continua la marcia vincente
Rhodigium chiude con una sonora vittoria

Scrivi un commento!