Home » Baseball B

Baseball Rovigo pareggio amaro

16 maggio 2017 Stampa articolo

baseballRovigo   0 0 0 1 3 0 1 4 / = 9

Lancers 0 0 0 0 4 0 1 1 0 = 6

Rovigo  4 0 2 3 0 0 1 2 0 = 12

Lancers 2 1 0 0 0 0 3 1 6 = 13

Arbitri: Bruno Elia Pinna e Giancarlo Maiorano

Roster: Agostinello, Angelotti, Bernardi, Callegari, Chieregato, Ferrari, Frigato, Lavezzo, Marini, Pietrogrande, Ricchiero, Rondina, Salvatore, Schibuola, Secrieru, Tonolo, Vigato

ROVIGO – Il Baseball Rovigo, che milita nel campionato di serie B, nella partita contro il Lancers, davanti al pubblico di casa, incassa una vittoria, nella prima gara e una sconfitta. Una sconfitta che lascia dell’amaro in bocca perché maturata nell’ultimo attacco avversario, infatti i toscani rimontano lo svantaggio, -5, superano di un punto e vincono beffando i padroni di casa.

In gara 1, sul monte di lancio per i padroni di casa parte il solito Pietrogrande che rimane sul monte fino alla fine della quinta riprese. Viene poi rilevato per due riprese e due out da Frigato ed infine per il terzo out e per l’ultima ripresa ci pensa Ferrari. Fin dall’inizio, la partita appare molto equilibrata con i lanciatori che comandano l’incontro dal monte e concedono veramente poco alle mazze avversarie. Il primo punto per Rovigo arriva al quarto inning con Salvatore che arriva in base su valida, spinto da Angelotti e infine portato a casa da una valida di Vigato. Grazie a qualche valida degli avversari e qualche errore di troppo dei padroni di casa, i fiorentini riescono mettere 4 punti nello score che li portano in vantaggio. I rossoblu, però, rialzano subito la testa e nel loro attacco approfittano di un calo del lanciatore avversario che concede qualche base ball e l’ottimo gioco di squadra dei rodigini nel spingere i corridori avanti, fa il resto, per fare entrare 3 punti, frutto anche grazie ad una bella valida di Schibuola. La partita rimane in parità fino al settimo inning. Sale si mound il giovanissimo rodigino Frigato. Gli ospiti vanno in vantaggio dopo una base ball concessa e alcune distrazioni del pitcher rodigino. Ma Rovigo torna subito in pista, riconquistando il pareggio con tre valide consecutive messe a segno da Ferrari, Angelotti (4 su 5) che si portano sulle basi, poi Schibuola con la sua spinge Ferrari sul piatto.baseball

All’ottavo il nuovo vantaggio toscano che segna un solo punto. I rossoblu, invece, riescono a passare sul piatto di casa base ben 4 volte con Rondina (2 su 4) che arriva in base su valida, seguito poi dai suoi compagni aiutati anche da un calo di tensione degli avversari che commettono qualche errore di troppo.

In gara due a partire sul monte è Ferrari, che rimane fino al secondo out dell’ottavo inning quando viene sostituito da Rondina per completare il terzo out e il nono inning.

Buona prova per il pitcher Ferrari, per lui 4 basi ball concesse e 3 eliminazioni al piatto.

Le mazze rodigine cominciano a girare subito bene segnando nove punti in soli 4 inning grazie alle numerose valide messe a segno da tutto la line up. In difesa, nelle due prime due riprese, i padroni di casa subiscono 3 punti, ma chiudono poi tutti i varchi e non concedono punti fino al settimo inning. L’attacco continua a macinare punti passando ancora tre volte sul piatto di casa base e nei successivi 2 inning, portandosi a +5.

Nel frattempo Ferrari viene rilevato da Rondina sul mound che incappa in una giornata un po’.  Nel loro attacco i toscani iniziano a toccare il pitcher rodigino che subisce 4 valide che si concretizzano, anche per una difesa non adeguata, in 6 punti che fanno volare in avanti gli ospiti.  

Nel loro ultimo attacco i padroni di casa non riescono ad arrivare a casa lasciando così il successo di misura ai toscani.

 

 

 

 

Iole Sturaro



Articoli correlati


Bsc Rovigo prosegue in Coppa
Bsc Rovigo incrocia le mazze con Livorno
Bsc Rovigo doppia sconfitta in quel di Parma
Doppia sconfitta per il Bsc Rovigo contro Poviglio
Baseball Rovigo rimedia una doppia sconfitta a Livorno
Trasferta fiorentina per il Bsc Rovigo

Scrivi un commento!