Home » Calcio, Serie D

L’Adriese, nel play-out contro la Ribelle, è pronta a scrivere un’altra pagina importante della sua ultracentenaria storia granata.!!!!!!

19 maggio 2017 768 visite Stampa articolo

calcioADRIA – L’Adriese “double-face” con i suoi 12 punti fatti durante il girone di andata, con alla regia Oscar Cavallari, e i 27 conquistati con alla guida mister Gianluca Mattiazzi in quello di ritorno, si appresta ad affrontare domenica la gara di play-out ospitando tra le mura del “Luigi Bettinazzi” la Ribelle di Castiglione di Ravenna. I romagnoli sbancarono il campo granata nella prima di campionato vincendo 3-1, stesso risultato ma a reti invertite l’8 gennaio con doppietta di Giacomo Marangon e gol del “capitano” Colman Castro. Della truppa a disposizione del mister chioggiotto unico assente dovrebbe essere il centrale Andrea Di Bari che, in settimana, è stato aflitto da una fastidiosa tonsillite, per il resto tutti in ottima salute e pronti a dare il 110% per mantenere la categoria anche il prossimo anno. La tifoseria granata è in fermento e sugli spalti del “glorioso” Bettinazzi, che ha visto scorrere la storia pedatoria adriese per ben 111 anni (l’Adriese è stata fondata nel lontano 1906 e vanta la matricola federale più retrodatata a livello nazionale con il n° 700 !!!!), ci sarà il pubblico delle grandi occasioni. Fischio d’inizio alle ore 16, con ingresso unico a €. 10,00.

Gianluca Levi



Articoli correlati


Delta Rovigo. Parlato: “Altra beffa dovuta a nostri errori e alla sfortuna”
“Bepi” Ruzza, rieletto presidente regionale Figc, guarda al futuro
Fortunato: “Sino alla fine saranno tutte partite difficili”
Delta Rovigo in leggero calo, Adriese in forte crescita
Delta Rovigo migliore in casa, Adriese sempre più positiva
Lo Stroppare pareggia in bianco con il Pontecorr

Scrivi un commento!