Home » Calcio, Delta Rovigo, Serie D

Delta Rovigo sconfitto in finale dall’Imolese

Rigore al 93′
21 maggio 2017 338 visite Stampa articolo

calcioImolese – Delta Rovigo 1-0

Marcatori: Ambrosini

Ammoniti: Miotto, Testoni, Nichele, Olivieri

 

IMOLESE: Stancampiano, Borgobello, Testoni, Bertoli, Bettati, Buda (30’st Saporetti), Boccardi, Selvatico (48’st S. Ferretti), Longobardi, Ambrosini, Monacizzo (14’st Olivieri). All.: Francesco Baldini. A disp.: Mastropietro, Martedì, Syku, Scalini, Sanna, Tattini.

DELTA ROVIGO: Boccanera, M’Boup (1’st Dionisi), Fabbri, Sentinelli, Tarantino, Miotto, Deanna, Nichele (36’st Oliveira), Ferrari, Ilari (48’st Zubin) Alessandro. All.: Carmine Parlato. A disp.: Careri, Castaldo, Potenziani, Migliorini, Fabris, Soro,

Arbitro: Michele Giordano

Note: Giornata caldissima.  

IMOLA – Il Delta Rovigo cede all’Imolese durante i minuti di recupero grazie ad un rigore guadagnato da Selvatico che Ambrosini s’incarica di tirare centrando il bersaglio.

Poco dopo l’inizio della partita viene dato un cartellino giallo a Miotto e al 20’ viene ammonito Testoni in che dimostra che entrambe le squadre sono molto tese in campo. Al 22’ Fabbri tenta il tiro in porta ma la sfera esce di poco il primo tempo termina sullo 0-0. Al rientro in campo Rovigo cerca in tutti i modi di violare la porta dei padroni di casa che però riescono sventare tutti i tentativi degli ospiti. Al 90’ le squadre sono ancora in parità ci sono però 5’ di recupero, al 93’ l’Imolese guadagna un rigore e grazie a questo si porta in vantaggio per 1-0 e qui finisce praticamente la partita perché anche un eventuale pareggio avrebbe comunque favorito i padroni di casa per miglior piazzamento in classifica.

 Cala dunque il sipario su una stagione un po’ altalenante per il Delta Rovigo che partita non troppo bene, da contare anche l’eliminazione subito da Coppa Italia. Il cambio di allenatore con l’arrivo di Mister Parlato con il quale la squadra rodigina relegata nella parte bassa della classifica ha iniziato a salire la china fino ad arrivare ad essere leader. Poi però quasi a fine campionato ha iniziato a non vincere più racimolando diversi pareggi da registrare anche la sconfitta pesante contro Castelfranco e Adriese per poi tornare a dare la zampata finale su Poggibonsi. Nei play off il pareggio con Lentigione e il passaggio alla finale per miglior piazzamento e oggi il triste epilogo.  

 

 

Iole Sturaro



Articoli correlati


Delta Rovigo fa tris e scala la classifica
Granzette cede alla leader del girone
Parlato: “Domenica condizionati dal campo e dalla pioggia”    
Gravissima sconfitta dell’Adriese a Castelfranco
Delta Rovigo beffa il Mezzolara
Rovigo over 35 travolge Atheste

Scrivi un commento!