Home » vela

Nel week end il Meeting Special Olympics “Memorial Marco dell’Oro”

26 maggio 2017 Stampa articolo

velaCHIOGGIA – È in programma per sabato 27 e domenica 28 maggio a Chioggia la seconda edizione del Meeting di vela Special Olympics “Memorial Marco dell’Oro”, organizzato dall’associazione TuttaChioggiaVela e presieduta da Davide Ravagnan.

Nove i team speciali che, provenienti da Padova, Abano Terme, Venezia e Chioggia prenderanno parte all’evento. A trasformarsi in teatro all’aperto dell’evento sarà la centralissima Piazza Vigo, dove nel cuore del centro storico verrà allestito il villaggio. Il programma della manifestazione prevede sabato 27 maggio, alle ore 11.00, in Piazzetta Vigo a Chioggia la Cerimonia di apertura con il consueto giuramento dell’atleta speciale che vedrà i ragazzi in gara recitare la formula “che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”.

Al termine dell’accreditamento dei team, composti da 2 partner e 2 atleti speciali, dalle ore 15 inizieranno le regate su tre imbarcazioni monotipo J24, con cambio di equipaggio tramite gommoni, ed arrivo spettacolare in prossimità del Bacino di Vigo. Dalle ore 10 di domenica 28, riprenderanno le regate che termineranno con la premiazione alle ore 18.30.

Testimonial dell’evento sarà il chioggiotto Enrico Zennaro, otto volte campione del mondo, tesserato per il North West Garda Sailing, socio onorario del Circolo Nautico Chioggia e uomo immagine del noto brand Montura.

L’evento gode del patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Chioggia, dell’Azienda ULSS 3 Serenissima, del CdZ FIV XII Zona e la collaborazione di molti circoli velici del territorio.

SPECIAL OLYMPICS

Special Olympics è un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per le persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva. Nel mondo sono oltre 170 i paesi che adottano il programma Special Olympics. Il giuramento dell’Atleta Special Olympics è: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”.

Ogni anno una rappresentativa italiana viene chiamata a partecipare alternativamente ai Giochi Mondiali (Invernali o Estivi) o a quelli Europei. i suoi programmi sono adottati in più di 170 Paesi. Si calcola che nel mondo ci siano 4.427.447 Atleti più di 4.000.000 i membri di famiglie e 1.364.144 i volontari che ogni anno collaborano alla riuscita di 81.129 grandi eventi nel mondo.

Special Olympics Inc è riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale, così come il Comitato Paralimpico. Le due sono organizzazioni separate e distinte. Diverse le premesse, diversa la filosofia che muove le due organizzazioni. Mentre il Comitato Paralimpico opera coerentemente con i criteri dei Giochi Olimpici con gare competitive riservate ai migliori, Special Olympics ovunque nel mondo e ad ogni livello (locale, nazionale ed internazionale), è un Programma educativo, che propone ed organizza allenamenti ed eventi solo per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità. Le manifestazioni sportive sono aperte a tutti e premiano tutti, sulla base di regolamenti internazionali continuamente testati e aggiornati.

C.S.



Articoli correlati


A Mind the Gap la Coppa Italia Minialtura 2016
Vela radiocomandata, Limone del Garda si prepara a dieci giorni mondiali
Campionato Invernale, a Chioggia nel weekend altre tre prove
Chioggia, al via il Campionato Primaverile
Chioggia seconda edizione Meeting di Vela Special Olympics "Memorial Marco Dell'Oro"
Il Portodimare sul tetto del mondo con Airis al Mondiale ORC di Trieste

Scrivi un commento!