Home » Triathlon

In 200 per l’Aquathlon “Città di Rovigo”

Anche la seconda edizione al Polo Natatorio si è tradotta in un successo. Soddisfatto il presidente Rhodigium Team: “Il sogno è quello di organizzare anche una gara di triathlon”
1 giugno 2017 Stampa articolo

 

triathlonROVIGO – Ancora un successo, ancora tanto divertimento, ancora una conferma che le multi discipline stanno conquistando sempre più appassionati. Il secondo Aquathlon “Città di Rovigo” ha fatto ancora centro. L’evento, organizzato da Rhodigium Team in collaborazione con Rhodigium Nuoto, domenica 28 maggio ha aperto nel migliore dei modi la stagione del Polo Natatorio di viale Porta Po a Rovigo.

La gara, inserita nel circuito “Coppa Veneto Kids” ha richiamato nel capoluogo polesano i migliori giovani triatleti della regione, nonché alcune squadre da Lombardia ed Emilia Romagna. Un totale di 200 partecipanti in rappresentanza di una ventina di società. Un’ondata di agonismo ed entusiasmo che fin dal mattino si è riversata nei campi di gara ottimamente disegnati tra la vasca esterna e gli spazi verdi del Polo Natatorio. Sette le categorie che si sono date battaglia. I primi a ricevere lo start, dopo le operazioni di iscrizione e ritiro dei pacchi gara, sono stati i Minicuccioli, seguiti poi da Cuccioli, Esordienti e Ragazzi; dalle 13.30 le partenze di Youth A/B e Junior, per finire con la prova riservata agli Open.

Emozionanti le gare che, come di consueto nell’Aquathlon (corsa – nuoto – corsa), hanno portato tutti gli atleti a sforzi di pochi minuti ma molto intensi. Alla soddisfazione per l’ottima organizzazione si è aggiunta anche quella strettamente sportiva, garantita da ben tre posti sul podio conquistati da giovani triatleti Rhodigium Team, tutti nelle categorie Junior. La gara femminile ha incoronato Valeria Ballarin, affiancata sul podio in terza posizione da Agnese Romanin; terzo gradino del podio tra i maschi per Luca Paulon.triathlon

 

Questi i risultati completi per categoria:

– Minicuccioli femminile (50-25-50 metri): 1°Giulia Zoppas (Silca), 2° Emma Bertoldo (Leo Sport)

– Minicuccioli maschile (50-25-50): 1°Filippo Taffarello (Treviso Triathlon), 2° Kevin Zerlotto (Css Triathlon Verona), 3° Diego Michelotto (Cus Padova)

–  Cuccioli femminile  (100-50-100): 1°Sofia Guiotto (Silca), 2° Vittoria Rossi (Silca), 3° Ilaria Sossella (Silca)

–  Cuccioli maschile (100-50-100): ): 1° Aaron Franceschini (Leo Sport), 2° Daniele Dal Zennaro Piovesan (Liger  Team Keyline), 3° Marco Torresin (Cus Padova)

–  Esordienti femminili (250-100-250): 1°Matilde Ferretti Castellani (PadovaNuoto Triathlon), 2°Giulia Secchi (Silca), 3° Gaia Marin (Tnt)

–  Esordienti maschili (250-100-250): 1°Fabio Bonizzato (Tnt), 2°Riccardo Taffarello (Treviso Triathlon), 3° Alessandro Menazza (Tnt)

–  Ragazzi femminile (500-250-500): 1°Eleonora Biz (Silca), 2° Matilde Dal Mas (Silca), 3° Linda Conchetto (Venezia Triathlon)

triathlon–  Ragazzi maschile (500-250-500): 1°Giulio Fantin (Treviso Triathlon), 2°Davide Leoni (Tnt), 3° Nicolò Astori (Nuova Putinati Nuoto)

–  Youth A femminile (750-400-750): 1°Matilde Roncaglia (Amici del Nuoto VVF), 2°Vittoria Ferrarin (Css Triathlon Verona), 3° Ludovica Severi (Amici del Nuoto VVF)

–  Youth B femminile (750-400-750): 1°Viola Pagotto (Silca),  2°Arianna Zanusso (Silca), 3° Alice Bagarello (PadovaNuoto Triathlon)

–  Youth A/B maschile anni 2002/2002 (750-400-750): 1° Riccardo Calveri (Sweet Tri Modena), 2° Alessandro Lolli (Amici del Nuoto VVF) , 3° Jacopo Bovo (Tnt)

–  Youth A/B maschile anni 2000/2001 (750-400-750): 1° Nicolò Ruggero (PadovaNuoto Triathlon), 2° Tommaso Roveda (Sweet Tri Modena) , 3° Davide Beduzzi (Tnt)

–  Junior femminile (750-400-750): 1°Valeria Ballarin (Rhodigium Team), 2°Eleonora Zambon (PadovaNuoto Triathlon), 3° Agnese Romanin (Rhodigium Team)

–  Junior maschile (750-400-750): 1°Filippo Costanzi (Tnt),  2°Nicola Milani (Tribù Triathlon), 3° Luca Paulon (Rhodigium Team)

–  Open (750-400-750): 1°Davide Meneghelli, 2°Gabriele La Cagnina (Nuova Putinato Nuoto), 3° Carlotta Briatore (Delfino Triathlon)

Entusiasta il presidente Rhodigium Team Enrico Novo, che vede ampiamente premiati gli sforzi organizzativi per un evento che, seppur giovane, è già riuscito a ritagliarsi un ruolo di primo piano nel palcoscenico sportivo non solo rodigino. “E’ stato indubbiamente un successo. Il numero dei partecipanti è notevolmente aumentato rispetto alla prima edizione dello scorso anno. Le multi discipline stanno attirando sempre più sportivi e già da qualche tempo coltiviamo il sogno di affiancare all’Aquathlon ‘Città di Rovigo’ anche un evento di triathlon, che sicuramente potrebbe dare molto alla città anche in termini di spettacolo e introiti – spiega il numero uno nerazzurro – Per questo progetto abbiamo già raccolto i consensi dell’assessore comunale allo sport Luigi Paulon, che ringraziamo per aver partecipato alla giornata di domenica. Grazie anche al Coni per il sostegno e il patrocinio, e naturalmente alla Fitri regionale. Infine, un applauso ai tanti volontari Rhodigium Team e Rhodigium Nuoto che si sono prodigati affinché questa seconda edizione riuscisse nel migliore dei modi”.triathlon

 

 

C.S.



Articoli correlati


Il sogno iridato di Omar Bertazzo
Le emozioni arrivano anche da fuori confine
Grandi tra i grandi
Un 2016 da incorniciare
Bertazzo senza rivali a Barberino del Mugello
A ridosso dei grandi al “Deejay Tri”

Scrivi un commento!