Home » basket, femminile, open

Terza piazza ai play off per le “Old” del Rhodigium Basket

8 giugno 2017 Stampa articolo

basketAngels Padova – Rhodigium Basket 33-36

Angels Padova: Tovazzi, Pavagnan, Smorgoni, Markovic, Fusaro 7, Brigo, Martelli 11, Cominelli 7, Maggi, De Rosas 2, Marchetto Ostapyuk, Viti, Bellavitis 6. Allenatore: Michele Citriniti.

Rhodigium Basket: Scaranello S., Marinelli 14, Monge 2, Zamboni 4, Bordin, Romeo 4, Benini 2, Civiero, Golfetti, Candolini, Veronese 6, Manesco 2, Scaranello C. 2, Mauro. Allenatore: Diego Demartini.

Parziali: 10-6, 7-9, 7-7, 12-11.

Arbitro: Pittarello di Padova

PADOVA – Bello e meritato terzo posto per la “Old” del Basket Rhodigium che ha fatto propria la finalina nel campionato Open del Csi che s’è svolta domenica scorsa al PalaGozzano di Padova.

Il quintetto rosa rodigino aveva conquistato la finale per il terzo posto riuscendo a centrare i play-off al termine della stagione regolare. Quindi nella semifinale doveva cedere il passo all’Euganea Basket e quindi alle finali di campionato che si sono giocate domenica a Padova è scesa in campo per andare a caccia dell’ultimo gradino del podio.

E l’impresa è riuscita a Luisa Romeo e compagne che guidate dalla solita trascinatrice Anna Marinelli (top-scorer della partita con 14 punti) hanno battuto un mai domo Angels Padova.

La vittoria, infatti, è giunta proprio nei secondi finali con un canestro della giovanissima Sara Manesco che regala la vittoria alle proprie compagne.

È stata una partita come dice il risultato equilibrata col Rhodigium dalle polveri bagnate che ha faticato oltremodo a trovare la via del canestro tenendo di fatto sempre in gioco le avversarie seppur sempre battute nella stagione regolare.

Partono gagliarde le rodigine che imbrigliano le avversarie e nel contempo in fase offensiva dimostrano una certa sicurezza. Primi 10’ di gioco con le rodigine sopra per 10-6. Poi il quintetto di coach Diego Demartini perde brillantezza e al riposo si va con le avversarie che dimezzano lo svantaggio: 17-15 per il Rhodigium.

Quando si ritorna in campo le rossoblu non si tolgono da dosso la tensione dei secondi 10’ e seppur in difesa tengono bene in fase offensiva mostrano di avere le polveri bagnate.

Ultimo quarto che comincia con le rodigine sempre sopra di 2 lunghezze (24-22) ma con le Angels che iniziano a fare paura. La partita continua sull’equilibrio dello score fino ai secondi finali col Rhodigium che si trova con la palla in mano ed una sola lunghezza di vantaggio. L’ultima azione è delle rodigine che girano bene la palla e sullo scadere giunge il tiro di Sara Manesco che elude la propria avversaria per infilare il canestro del definitivo 36-33 che regala la vittoria al Rhodigium che così alza la coppa della terza classificata del campionato Open Csi.

C.S.



Articoli correlati


Rhodigium Basket ritorna al successo
Basket San Martino travolge San Domenico
Rhodigium la spunta sul Garda Basket
Sconfitta indolore per Rhodigium
San Martino batte Bussana nella prima dei play off
San Martino in finale play off

Scrivi un commento!