Home » Atletica

Medaglie nerarancio ai Campionati regionali Ragazzi

A Marostica brilla la stella di Giovanni Locascio, vicecampione Veneto nel salto in alto. Sul podio anche Antonio Oliva e Filippo Buoso. Ottimi piazzamenti per gli altri talenti nerarancio
13 giugno 2017 Stampa articolo

 

atleticaMAROSTICA – Podi e tanti piazzamenti di prestigio. Il bilancio della tappa dei Campionati regionali individuali categoria Ragazzi/e, disputata ieri a Marostica, sorride a Confindustria Atletica Rovigo. La società nerarancio ha schierato alcuni dei suoi giovani più promettenti nell’evento valido anche come 40° Trofeo Vimar – “Memorial  Walter Viaro”. Un’altra occasione ben sfruttata per confrontarsi con gli atleti più talentuosi della regione, in questo caso tutti i nati nel biennio 2004-2005.

atletica

Giovanni Locascio

Dai salti e dalla velocità i migliori riscontri, ma tutta l’affiatata squadra rodigina ha dato ai tecnici importanti segnali di crescita e maturazione sportiva. A brillare è soprattutto la medaglia al collo di Giovanni Locascio, classe 2004 capace di conquistare un fantastico secondo posto nel salto in alto; entrato in gara a 1,34 metri, il giovane di Confindustria Atletica Rovigo è riuscito a balzare sul podio grazie alla misura di 1,50 saltata al primo tentativo. A medaglia (premiati i primi sei atleti di ogni gara) anche Antonio Oliva nel lungo: per lui sesto posto dopo essere atterrato a 4,42 metri al primo salto. Nella gara riservata alla categorie Ragazze, Elena Boscolo ha colto la settima piazza (4,32 metri) uscendo dalla zona premi per soli 4 centimetri.

atletica

Da sx, Buoso e Oliva

Chi invece è riuscito a entrarci con ampio margine è Filippo Buoso: il tempo di 8”26 l’nei 60 metri piani l’ha inserito in quarta posizione, in compagnia dei migliori velocisti del Veneto. 12esimo il compagno di squadra Oy Sapiente Nozzolillo (8”51). I due velocisti rodigini sono i primi 2 arrivati della classe 2005: il prossimo anno il titolo regionale sembra essere una corsa solo tra loro 2. Nello sprint delle Ragazze si sono fatte onore Chiara Fantin (31esima assoluta in 9”27) e Rachele Piva (40esima in 9”37).

Confindustria Atletica Rovigo ha schierato un’atleta anche nei 2.000 metri di marcia Ragazze. Ottima la prova di Cristina Vilcu che tagliando il traguardo in 13’05’17” si è meritata una settima posizione che fa morale per il prosieguo della stagione. Nel mezzofondo maschile buona prestazione di Giacomo Lucchin, 19esimo nei 1000 metri (3’27”79). A chiudere la carrellata dei promettenti risultati nerarancio, il 20esimo posto conquistato nel getto del peso da Giovanni Girardi, arrivato a sfiorare i 9 metri (8,95 la sua misura migliore).

“Non posso che essere soddisfatta – commenta Elisabetta Peretto, tecnico di Confindustria Atletica Rovigo e responsabile della categoria Ragazzi – Questo appuntamento era un banco di prova importante dopo mesi di allenamenti e direi che è stato superato brillantemente da tutti. I ragazzi sono cresciuti molto durante questa annata, non solo tecnicamente. Lo dimostra come hanno dato battaglia nelle loro gare, portando a casa risultati personali e alcune pesanti medaglie che ci fanno guardare con ottimismo ai prossimi impegni agonistici”.

atletica

Elena Boscolo

 

C.S.



Articoli correlati


Fabio Lodo vicecampione regionale
Fabio Lodo ottavo agli Italiani
La Carica dei 200
Angelo Marchetta e Cinzia Mattiolo campioni provinciali di corsa campestre
Primo trofeo indoor 'Città di Rovigo'
Salcus, due titoli nazionali Uisp a Castellarano

Scrivi un commento!