Home » Rugby

Rugby Rovigo definita la prima squadra

16 giugno 2017 Stampa articolo

rugbyROVIGO – La Direzione Sportiva della FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta ha completato e definito ufficialmente la composizione della prima squadra per la Stagione 2017/18.

Doverosi i ringraziamenti e i migliori auguri per il futuro ai giocatori che non vestiranno più la maglia rossoblù: Stefan Basson, Dario Bordonaro, Giacomo Brancoli, Gabriele Cicchinelli, George Iacob, Giovanni Lucchin, Ross McCann, Manuel Panetti, Peter Pavanello, Luciano Rodriguez e Federico Torres.

La rosa per l’imminente nuova stagione sarà così composta:

PRIMA LINEA

PILONI

1 BALBONI Renzo (confermato)

2 BRUGNARA Riccardo (Leicester Tigers)

Nato il 26 dicembre 1993, mantovano, dopo un percorso juniores che lo ha visto impegnato nelle fila del Viadana Under 20, si è trasferito in Inghilterra per sottoscrivere un contratto ai Leicester Tigers i quali per le normative inglesi hanno potuto condividere le sue performance anche nel Club del Doncaster, accumulando presenze sia nel Championship Seconda Divisione inglese che nei prestigiosi Tigers dove la presenza di giocatori di livello internazionale non gli hanno permesso di accedere in pianta stabile alla prima squadra. Ha comunque maturato diverse presenze sia in Premiership che nella Anglo Welsh Cup. La voglia di tornare in Italia è quindi maturata scegliendo Rovigo come piazza ideale per mostrare le qualità affinate in Inghilterra.

3 CINCOTTO Andrea (confermato)

4 D’AMICO Nicolò (Lafert San Donà)

rugby

Momberg

Proveniente dalle fila del Reno Bologna, classe 1992, ha proseguito la sua carriera al Cus Genova trovando fra gli estimatori il rodigino Stefano Bordon con il quale è cresciuto al punto da essere schierato con il San Donà nella stagione appena conclusa. Nell’annata appena trascorsa è stato un punto di riferimento del pack sandonatese come testimoniano le tante presenze da titolare in un pacchetto di mischia molto performante. Arriva a Rovigo con eredità illustri nel ruolo di pilone destro ma deciso a dimostrare tutto il suo valore.

5 MUCCIGNAT Matteo (confermato)

6 PAVESI Federico (confermato)

TALLONATORI

7 CADORINI Filippo (confermato)

8 MOMBERG Jacques (confermato)

SECONDA LINEA

9 BOGGIANI Giuseppe (confermato)

10 ORTIS Samuele (confermato)

11 PARKER Perry John (confermato)

TERZA LINEA

12 DE MARCHI Andrea (confermato)

13 FERRO Matteo (confermato)

14 LUBIAN Edoardo (confermato)

15 RUFFOLO Edoardo (confermato)

16 ZANINI Guglielmo (Benetton Rugby)

rugby

Zanini

Dopo la parentesi di un anno in PRO12 tra le fila del Benetton Treviso, torna a vestire la maglia rossoblù con cui ha vinto lo Scudetto del 28 maggio 2016. Classe 1992, veneziano, ha fatto una scelta di cuore per venire a condividere nuovamente lo spirito dei Bersaglieri che tanto lo ha marcato e fatto crescere nelle stagioni precedenti. Un graditissimo ritorno.

MEDIANI DI MISCHIA

17 CHILLON Alberto (confermato)

18 LORO Riccardo (confermato)

19 PASINI Davide (confermato)

MEDIANI D’APERTURA

20 MANTELLI Leonardo (confermato)

21 DAVIES Jordan (Jersey Reds)

Nato il 12 marzo 1990, inglese, nell’ultima stagione ha miliato tra le fila del Jersey Reds nella Seconda Divisione inglese con la cui squadra ha sfiorato l’ingresso nei playoff per l’accesso alla Premiership. Giocatore dotato di un bagaglio difensivo di primissimo livello, grazie ai suoi trascorsi nella Salford City Reds in Super League. Oltre alle qualità difensive è dotato di un piede molto potente e dalla lunga gittata, che unite ad un’eccellente gioco alla mano ne fa un punto di riferimento della Rugby Rovigo Delta 2017/18. Giocatore polivalente che può ricoprire con grande efficacia anche il ruolo di centro.

TRE QUARTI CENTRO

22 BARANI Ivan (Cus Genova)

Nato a Piacenza il 1 giugno 1992, con trascorsi giovanili nell’Accademia F.I.R. e nella rosa dei Crociati Parma, coinvolto nelle sfortunate vicissitudini del Club emiliano ha deciso di accasarsi al Cus Genova in Serie A nonostante le ottime qualità fisiche. La chance datagli dalla Rugby Rovigo Delta gli permetterà di dimostrare un potenziale ancora inespresso. Entusiasta di vestire i colori rossoblù, non vede l’ora di iniziare questa nuova avventura.

23 MAJSTOROVIC Denis (confermato)

24 MODENA Francesco (confermato)

25 VAN NIEKERK Joe (confermato)

ALI

26 ARRIGO Antonio (confermato)

27 BARION Guido (confermato)

28 BIFFI Giacomo (confermato)

ESTREMI

29 CIOFFI Massimo (Lazio Rugby)

Classe 1997, attualmente impegnato con gli Azzurrini ai Mondiali Under 20 in Georgia, proviene dalla prolifica scuola rugbistica di Benevento. Nell’ultima stagione si è distinto nelle fila laziali diventando da subito un giocatore perfettamente in linea con il gioco di movimento praticato dai romani. È stato scelto per le sue eccellenti qualità palla in mano e per la sua velocità capace di mettere in crisi le difese avversarie. Potrebbe essere una lieta sorpresa della prossima stagione.

30 ROBERTSON-WEEPU Josh (Wellington Academy)

Nato il 6 febbraio 1996 a Wellington, Josh porta un nome importante nel modo del rugby All Blacks: è infatti nipote di Piri Weepu, mediano di mischia dei Campioni del Mondo 2011. Giocatore di talento dotato di un potente gioco al piede e che, grazie alla giovane età e alle solide basi acquisite presso l’Academy di Wellington, arriva a Rovigo con la voglia di mettersi al servizio di un gioco veloce e di movimento che è nei piani della Rugby Rovigo Delta 2017/18.

Dal settore junior della Rugby Rovigo Delta, come successo l’anno scorso, saranno obiettivo di aggregazione i giocatori Elia VENCO (terza linea) e Thomas PAROLO (seconda linea) dell’Under 18 Elite. A questi potrebbero aggiungersi altri giovani del vivaio interessanti per i quali il periodo di pre-stagione potrà dare indicazioni più precise per il loro innesto nella rosa.

L’ultima situazione in attesa di definizione, infine, è quella riguardante Keanu APPERLEY per il quale la Società darà comunicazione nelle prossime settimane.spot

Il Direttore Sportivo della Rugby Rovigo Delta Stefano Bettarello dichiara a margine: “Ringrazio di cuore i giocatori che non saranno più rossoblù nella Stagione entrante. Ritengo che aver raggiunto la Finale con lo Scudetto cucito al petto meriti il rispetto della Società e dei tifosi rodigini. I nuovi arrivati dovranno idealmente raccogliere il testimone di giocatori che hanno onorato la nostra maglia fino all’ultimo e la cosa sarà possibile grazie all’accoglienza che i Bersaglieri confermati di certo non faranno mancare, affinché il loro inserimento si riveli positivo fin da subito. L’obiettivo di questa Stagione è quello di aver coniugato la composizione di una rosa di qualità nel rispetto dei margini finanziari stabiliti dalla Società. Per continuare il percorso al vertice che ha caratterizzato gli ultimi anni della Rugby Rovigo Delta, sarà richiesto uno sforzo particolare a tutti coloro che circondano la prima squadra e sentirci tutti uniti nell’obiettivo di poter dire la nostra anche nella prossima Stagione. Il lavoro che attende i tecnici sarà duro ma Rovigo li aiuterà affinché i rossoblù 2017/18 pervengano ai migliori risultati. Desidero ringraziare in particolar modo il Presidente ed il Consiglio d’Amministrazione per aver proficuamente dato il loro sostegno nell’allestimento della squadra. Aspetto i tifosi vicini, come hanno mirabilmente fatto in occasione della sfortunata Finale di Calvisano. Forza Rugby Rovigo”.

C.S.



Articoli correlati


Se n'è andato Milto Baratella
Rugby Rovigo in trasferta contro le Fiamme Oro
Biscopan Frassinelle vince al Lido
La replica della Monti Rugby Rovigo Junior
Definite le avversarie stagionali del Rugby Frassinelle
Villadose bene al Memorial Ardizzoni

Scrivi un commento!