Home » vela

Il guidone de Il Portodimare sventola su 8 imbarcazioni al Campionato Italiano Assoluto d’Altura

17 giugno 2017 Stampa articolo

 

velaPADOVA – Sono otto le imbarcazioni che rappresenteranno i colori de Il Portodimare – il sodalizio velico padovano presieduto da Stefano Genova – al prossimo Campionato Italiano Assoluto di vela d’Altura, che si svolgerà a partire da martedì 20 fino a sabato 24 giugno a Monfalcone.

Ad organizzare l’evento, che vedrà complessivamente la presenza di oltre settanta imbarcazioni provenienti da tutta Italia, sarà lo Yacht club Hannibal. In un’edizione che si preannuncia da record, sarà invece proprio Il Portodimare il circolo con il maggior numero di imbarcazioni iscritte all’evento.

A far sventolare il guidone ultra quarantennale blu e bianco del sodalizio con sede a Padova ci saranno il First 40 “Due r Nel Vento” di Roberto Reccanello, che si presenta al via con il titolo di Campione Italiano conquistato lo scorso anno nelle acque di Palermo da difendere e che è stato inserito nel gruppo A insieme ai due Italia 12.98, Karma di Vladimiro Pegoraro e Pax Tibi degli armatori Marco Moro e Alberto Illotti.

“Ripetere l’eccellente risultato dello scorso anno non sarà sicuramente una sfida facile, abbiamo comunque cercato di prepararci al meglio con un team che vede aggregati alcuni dei più forti nomi del panorama velico nazionale. Trovare un posto nei piani alti della classifica, per una barca che pur vantando un elenco notevole di vittorie, rimane comunque una barca da crociera strettamente di serie e datata 2009 non sarà semplice ma venderemo cara la pelle” ha dichiarato l’armatore di 2R nel Vento Roberto Reccanello, negli anni passati al timone anche de Il Portodimare nelle vesti di presidente.

In gruppo B trovano spazio i due X-35 Demon X di Nicola Borgatello e Daniele Lombardo ed X- Real di Federico Servadio, il First 35 Olalla di Cazzoli Fabrizio, il Grand Soleil 37 Arka di Roul Piero e Perini Luciano e Airis, il Melges 32 modificato ed ottimizzato di Cesare Bressan.

Si è invece concluso nelle scorse settimane, con il secondo posto nella categoria Corinthian, il Campionato Nazionale della classe Melges 24 che ha visto impegnati nel campo di regata di Riva del Garda i giovanissimi di Arkanoè AleAli by Montura, dell’armatore Sergio Caramel nipote del socio fondatore e primo presidente de Il Portodimare Sergio Palmi Caramel.

“Complimenti all’equipaggio di Arkanoè Aleali by Montura e al loro team Manager Claudio Caramel per gli ottimi risultati ottenuti a Riva del Garda con il loro Melges 24, visto e considerato anche la presenza di molti professionisti. Desidero aggiungere che la prossima settimana inizia il Campionato Italiano Assoluta Altura 2017, che si svolgerà nelle acque antistanti al porto di Monfalcone, e ad oggi,  ci sono ben 6 imbarcazioni iscritte con a bordo i soci del PDM,  Sicuramente parteciperanno i migliori atleti nazionali ed internazionali, pertanto vedremo delle bellissime regate molto combattute, dove i nostri equipaggi daranno il massimo. Devo ringraziare tutto il consiglio del Portodimare per il lavoro svolto, in particolare ‘Emilia Barbieri ed il mio predecessore Frizzarin Gianfranco per la preziosa collaborazioneche fin qui hanno offerto a me e al circolo” ha commentato il presidente de Il Portodimare Stefano Genova.

C.S.



Articoli correlati


Meteorsharing apre la stagione con un match race dedicato alla festa del papà
La Coppa Italia Minialtura 2017 ritorna a Chioggia
Chioggia seconda edizione Meeting di Vela Special Olympics "Memorial Marco Dell'Oro"
Be Wild e Sarchiapone si aggiudicano la prima edizione della Coppa Adriatico
Trans Benaco Cruise Race
Snipe, nel weekend a Chioggia il 62° Campionato Adriatico

Scrivi un commento!